martedì, Dicembre 6, 2022
HomeSportATP Finals, grande successo per l'edizione: le parole di Chiara Appendino

ATP Finals, grande successo per l’edizione: le parole di Chiara Appendino

Le Nitto ATP Finals del 2022 si sono concluse, dopo essersi svolte al Pala Alpitour di Torino dal 13 al 20 novembre, riunendo i migliori otto tennisti al mondo. La competizione ha visto il serbo Djokovic confermarsi il numero uno al mondo, battendo Ruud in finale e aggiudicandosi il sesto titolo della sua carriera: Federer eguagliato. L’evento è stato un successo per il capoluogo piemontese, tanto che si sono espressi diversi volti noti tra cui l’ex sindaca Chiara Appendino. Ecco tutti i numeri di questa edizione delle ATP Finals di Torino, le dichiarazioni di Chiara Appendino, e non solo.

ATP Finals di Torino: i numeri del successo per l’edizione

Evento particolarmente proficuo per la città di Torino, quello delle ATP Finals edizione 2022. Si registra un incasso di oltre 15 milioni con ricadute per altri 77; in totale si contano oltre 156 mila biglietti venduti, il 38% acquistati all’estero, il 37% fuori regione e il 25% dai piemontesi.

Wallstreet English Torino

I feedback positivi dal pubblico sono arrivati grazie ai numerosi eventi, non solo sportivi, ma anche culturali ed enogastronomici. Apprezzate anche le due principali location che hanno ospitato le varie attività durante il periodo dell’evento: il Fan Village di Piazzale Grande Torino e Piazza d’Armi, insieme a Casa Tennis a Palazzo Madama.

ATP Finals: le parole di Chiara Appendino e di altri volti noti per Torino

L’edizione 2022 delle Nitto ATP Finals di Torino ha segnato un successo di pubblico − quindi economico − e di immagine per la città. Il sindaco Lo Russo ha già chiesto al Governo di fare la sua parte per far sì che l’evento possa ripetersi anche oltre il 2025, anno in cui termina l’accordo organizzativo.

Di seguito le dichiarazioni dell’ex sindaca di Torino, Chiara Appendino: “Come città abbiamo tre legacy: la prima è avvicinare i bambini al tennis, e che quindi Torino diventi un centro anche dal punto di vista nazionale di questo sport. La seconda è la riconoscibilità di Torino a livello internazionale. Per noi entrare nel circuito ATP significa raggiungere tutto il mondo, con la macchina ATP che ha una forza comunicativa incredibile. Questo permetterà alla città di essere veicolata a livello internazionale e mondiale. Questo significa marketing territoriale”. Si conferma dunque la centralità di Torino nel progetto.

Ha condiviso la sua soddisfazione anche il Ministro del Turismo, Daniela Santanchè: “Governo e Federazione devono lavorare insieme per tenere le Finals a Torino. Abbiamo dalla nostra i risultati, l’organizzazione, il successo di questa edizione e per una volta che il merito deve contare davvero qualcosa”.

Conclude il giro di dichiarazioni l’assessore allo Sport della Regione Piemonte e Presidente del Comitato d’onore di Torino 2025, Fabrizio Ricca: “Il Piemonte ha saputo far rete e dopo le Nitto ATP Finals si aspetta altri grandi successi di sport e pubblico. Un esempio virtuoso sono le Universiadi, che porteranno tantissimi atleti nuovamente sulle nostre montagne e faranno conoscere un territorio che ha tanto da dire. Siamo diventati la casa del tennis vogliamo lavorare perché questo diventi un evento Green a impatto zero”.

Christian D'Avanzo
Christian D'Avanzo
Cinefilo dalla nascita e scrittore appassionato. Credo fermamente nel potere dell'informazione e della consapevolezza. Da un anno caporedattore della redazione online di Quart4 Parete, tra una recensione e l'altro. Recente laureato in scienze della comunicazione - cinema e televisione presso l'università degli Studi Suor Orsola Benincasa.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy