martedì, Dicembre 6, 2022
HomeSportATP Finals: Djokovic batte Medvedev 2-1 ed è in semifinale

ATP Finals: Djokovic batte Medvedev 2-1 ed è in semifinale

La penultima sfida delle ATP Finals di Torino si conclude con la vittoria di Djokovic ai danni di Medvedev. In virtù del fatto che il serbo avesse già vinto le prime due partite del girone, aggiudicandosi il primo posto sicuro e l’accesso in semifinale, questa vittoria non cambia il suo accesso in semifinale. Il match tra i due si è risolto con il punteggio di 6-3, 6-7, 7-6 valso al serbo la vittoria finale: Djokovic, anche a causa di un problema fisico, può dirsi favorito per la vittoria finale?

La cronaca del match tra Novak Djokovic e Daniil Medvedev

Il match tra Novak Djokovic e Daniil Medvedev si è risolto con il punteggio definitivo di 2-1 per il serbo (6-3, 6-7, 7-6), che è valso al serbo la vittoria finale. Dopo l’inizio del match con turni di battuta piuttosto combattuti, Djokovic ha lentamente assunto il controllo del parziale, strappando il servizio nell’ottavo game del primo set e chiudendo, a 30, il primo set. Il secondo parziale si è aperto con la palla break fronteggiata da Medvedev, che è riuscito a rispondete all’avversario attraverso 2 ace e una grande solidità con la prima di servizio. A seguito di uno scontro tra turni di servizio e più set point salvati da Djokovic, i due giocatori sono giunti al tie-break, dove il russo ha vinto con il punteggio di 7-5 anche grazie a leggeri problemi fisici dell’avversario.

Wallstreet English Torino

Il terzo set si è aperto con le grandi difficoltà al servizio per Novak Djokovic, a fronte di un dominio al servizio per Daniil Medvedev. La svolta è avvenuta in occasione del nono game dove, a seguito di una serie di palle game, Medvedev ha conquistato la vittoria del game, strappando il servizio al suo avversario. Con un contro-break immediato, però, Djokovic ha portato a casa il tie-break definitivo e l’incontro.

Novak Djokovic è favorito per la vittoria finale?

Con la vittoria contro Medvedev, Djokovic chiude il suo girone con 3 vittorie su 3 incontri, in cui ha battuto avversari di alto calibro come Rublev e Tsitsipas. Il serbo, nonostante abbia giocato relativamente di meno durante il 2022, a causa delle decisioni in materia sanitaria, è apparso in grande condizione, avendo interrotto la sua striscia di vittorie consecutive (che durava da Wimbledon) soltanto con la sconfitta in finale a Parigi-Bercy, a causa del danese Rune. Adesso, data la grande condizione offerta, è sicuramente il favorito alla vittoria finale delle ATP Finals, per quanto vadano monitorati i problemi fisici avvertiti contro il giocatore russo.

Bruno Santini
Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy