lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeEnogastronomiaTrionfo del Piemonte nella Guida Michelin 2023

Trionfo del Piemonte nella Guida Michelin 2023

Lo scorso 8 novembre è stata presentata la Guida Michelin 2023, segnando un vero e proprio trionfo per il Piemonte, con 44 ristoranti ad aver ottenuto i blasonati riconoscimenti.

La regione è diventata un vero e proprio firmamento, contraddistinto dai bagliori delle prestigiose stelle Michelin. La celebre tra addetti ai lavori e appassionati di esperienze culinarie ricercate Guida Rossa 2023, dedicata alla gastronomia, ha premiato 44 locali sul territorio. Il Piemonte ha conquistato la Guida Michelin quest’anno. La stessa, assegna dal 1926, con metri di valutazione specifici, dei riconoscimenti volti a premiare la qualità e la raffinatezza dei locali. Si va dalla singola stella, per i ristoranti consigliati, alle 2 stelle, per i ristoranti che “meritano una deviazione nel corso di un viaggio programmato” e le 3 stelle per i locali imperdibili, da raggiungere assolutamente.

I dettagli del riconoscimento

Non solo il Piemonte, nella Guida Michelin del 2023, l’intero Bel Paese è stato premiato con ben 385 ristoranti a comparire nella raccolta. Si tratta di un nuovo record, anche per il nostro Paese, il cui prestigio gastronomico, è conosciuto e ammirato in ogni angolo del globo. Nella fattispecie, la guida raccoglie 335 ristoranti italiani con una stella singola, 38 con 2 e 12 con 3.

Wallstreet English Torino

Tornando al Piemonte, i ristoranti a 3 stelle sono 2. Nessuna regione aveva mai eguagliato questi risultati. A conquistare le 3 stelle, infatti, sono solo 140 ristoranti in tutto il mondo, essendo un sinonimo di qualità unica. L’ultimo tristellato entrato in raccolta è Villa Crespi di Antonino Cannavacciuolo, ad Orta San Giulio, in una straordinaria location storica.

I ristoranti bistellati in Piemonte sono la Locanda del Sant’Uffizio di Cioccaro di Penango, l’Antica Corona Reale di Cervere e il ristorante Piccolo Lago di Fondotoce. I locali a cui è stata assegnata o confermata la singola stella, invece, sono 39.

I ristoranti del Piemonte in Guida Michelin 2023

Acqui Terme, I Caffi

Alba, Locanda del Pilone

Alessandria, La Fermata

Caluso, Gardenia

Canale, All’Enoteca

Domodossola, Atelier

Guarene, La Madernassa

Isola d’Asti, Il Cascinalenuovo

La Morra, Damiano Nigro

La Morra,Massimo Camia

Monforte d’Alba, Borgo Sant’Anna

Monforte d’Alba, Fre

Novara – Cannavacciuolo Cafè & Bistrot

Novara, Tantris

Orta San Giulio, Andrea Monesi – Locanda di Orta

Pinerolo, Zappatori

Piobesi d’Alba, 21.9

Pollone, Il Patio

Priocca, Il Centro

San Maurizio Canavese, La Credenza

Santo Stefano Belbo, Il Ristorante di Guido da Costigliole

Sauze di Cesana, RistoranTino & C. N

Serralunga d’Alba, Guidoristorante

Soriso, Al Sorriso

Tigliole, Ca’ Vittoria

Torino, Andrea Larossa N

Torino, Cannavacciuolo Bistrot

Torino, Carignano

Torino, Casa Vicina

Torino, Condividere

Torino, Del Cambio

Torino, Magorabin

Torino, Piano 35

Torino, Spazio7

Vernante, Nazionale

Torino, Unforgettable

Torino, Vintage 1997

Treiso, La Ciau del Tornavento

Venaria Reale, Dolce Stil Novo alla Reggia

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy