lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNewsMaltrattamenti ai danni dei detenuti: legati e picchiati dalla polizia penitenziaria

Maltrattamenti ai danni dei detenuti: legati e picchiati dalla polizia penitenziaria

Sono estremamente gravi le accuse avanzate nella giornata di oggi, venerdì 10 febbraio, dalla Procura di Biella nei confronti di 28 uomini della polizia penitenziaria. I suddetti poliziotti avrebbero infatti legato e poi picchiato alcuni detenuti del carcere di Biella.

È dunque prontamente partita la misura degli arresti domiciliari per il commissario, mentre gli altri 27 agenti sono stati sospesi dal servizio.

I prossimi sviluppi

Lunedì 13 febbraio inizieranno gli interrogatori di fronte al giudice per le indagini preliminari, figura preposta alla sentenza definitiva. Stando a quello che si è potuto evincere, si indagherà principalmente su tre eventi particolarmente incresciosi, tutti ripresi dal sistema di videosorveglianza del carcere.

Le parole di Andrea Delmastro

Pochi giorni fa, durante una visita al carcere, il sottosegretario alla Giustizia con delega al Dap Andrea Delmastro si era pronunciato in questo modo:

«Già ora il direttore e il comandante della penitenziaria sono in missione fissa a Biella, dove la situazione appare più difficile rispetto agli altri istituti in cui operano. Mi sono assunto l’impegno qua a Biella come in tutte le altre case circondariali un obiettivo storico, quello di avere un direttore e un comandante per ogni istituto al massimo entro marzo». 

Alessandro Combina
Alessandro Combina
Laureato in Culture Moderne Comparate all'Università di Torino, è profondamente interessato alla scrittura in tutte le forme che questa può assumere. Già redattore presso L'Indice dei Libri del Mese ed Ex Libris 20, coltiva la passione per la letteratura e l'arte in generale, mantenendo però un occhio di riguardo per il mondo dell'informazione e della comunicazione.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy