venerdì, Giugno 21, 2024
HomeNewsMalavita nel quadrilatero: maxi blitz delle forza dell'ordine

Malavita nel quadrilatero: maxi blitz delle forza dell’ordine

Un numero impressionante di forze dell’ordine, tra cui agenti di polizia, carabinieri, finanzieri e polizia locale, hanno effettuato un’operazione di sicurezza di grande portata, durato fine da sera fino al mattino seguente, nel Quadrilatero.

Non solo hanno garantito la presenza di unità di pattuglia, ma hanno anche svolto verifiche approfondite per individuare possibili attività illegali o persone presenti illecitamente. Un’operazione di quest’entità, definita di “alto impatto”, rientra tra le misure discusse durante l’ultimo Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica diretto da Salvatore Caccamo, il prefetto.

La riunione, a cui hanno partecipato Paolo Sartori, questore, Giuseppe Moscati, comandante provinciale dei carabinieri, Alessandro Di Stefano, comandante delle fiamme gialle del gruppo Vicenza, e altri rappresentanti governativi locali, ha messo in particolare l’accento sulla situazione di sicurezza nel Quadrilatero e nell’area di piazzale Bologna.

Come conseguenza di questa riunione è stato deciso un rafforzamento dei controlli, ma anche verifiche specifiche volte a prevenire l’uso e la vendita di droghe, anche con il supporto di unità cinofile. Negli scorsi cinque mesi, sono stati eseguiti 47 interventi speciali sotto la supervisione della questura, riguardanti anche il Quadrilatero e Campo Marzo. Questa, però, è stata la prima operazione tanto estesa e mirata, con l’obiettivo principale di scoraggiare la presenza di criminali.

La grande sfida in quest’area specifica della città è quella di contrastare i reati, distinguendo tra la semplice presenza di immigrati, che spesso vengono segnalati dai cittadini, e l’effettiva commissione di reati.

Le forze dell’ordine sono spesso chiamate ad intervenire sulla base di segnalazioni dei residenti, solo per scoprire che si tratta di falsi allarmi derivanti da tensioni sociali.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy