domenica, Febbraio 5, 2023
HomeNewsDiritto di affitto alle persone straniere: il modulo online per segnalare le...

Diritto di affitto alle persone straniere: il modulo online per segnalare le discriminazioni

Novità sociali dalla Città Metropolitana di Torino. Un progetto sul diritto all’abitare vuole aiutare le persone extracomunitarie vittime di discriminazione per l’affitto di casa. Il modulo proposto ieri in sede istituzionale: “Non si affitta a persone straniere”, è stato redatto e steso da Paola Ciafardoni di Almaterra e Ivano Casalegno di Arteria Onlus. Il 14,9% dei residenti a Torino è di origine straniera. Al 1 gennaio 2021 i residenti extracomunitari ammontavano a 128.238 persone.

Non si affitta a persone straniere: la mozione della Città di Torino per abbattere la discriminazione sull’abitare

Cercare casa non è mai facile. E risulta ancor più complicato per le persone provenienti da altri Paesi e vittime di pregiudizi razziali dove il proprietario di casa decide che “non si affitta a persone straniere”. 

Wallstreet English Torino

La Città Metropolitana di Torino si sta impegnando anche su questo fronte per cercare di non emarginare le famiglie discriminate. Ora, è disponibile un modulo online dove le vittime possono segnalare l’abuso e la negazione di accesso all’abitazione, del tutto in forma anonima e personale. Anche se si è testimoni di tali abusi è possibile segnalare.

Dietro alla campagna di sensibilizzazione si trovano: l’Associazione AlmaterraPunto Informativo della Rete Regionale contro le discriminazioni. Inoltre, si hanno il supporto dell’Associazione Arteria OnlusNodo metropolitano contro le discriminazioni della Città metropolitana di Torino, Ires Piemonte.

Durante la presentazione della proposta, Jacopo Rosatelli, assessore alle politiche sociali, pari opportunità, politiche abitative di edilizia pubblica della Città di Torino, ha affermato la validità di questa iniziativa come intervento attivo ed efficace verso una maggiore sensibilizzazione e partecipazione attiva verso la discriminazione ed i pregiudizi razziali in tema del diritto dell’abitare. Secondo Rosatelli, anche una collaborazione con le agenzie immobiliari, inquilini e proprietari di dimore è necessaria per abbattere certi stereotipi.

Il modulo è disponibile online, anche per le associazioni e persone interessate in ausilio alla causa: https://forms.gle/HaCty11RFq79R9kr5

Extracomunitari a Torino: origine e dati

Come anticipato, circa il 15% degli abitanti a Torino, al 2021, è di origine straniera. Ma qual è la loro provenienza? Si è riscontrato che la Romania è prevalente, con un 34,6% di presenza sul territorio, seguita dal Marocco, 12%, e dalla Repubblica Popolare Cinese con un 6,4%. Ecco la classifica:

  1. Romania, con 44.383 persone;
  2. Marocco, 15.427;
  3. Cina, 8.195;
  4. Perù, 7.120;
  5. Nigeria, 5.532;
  6. Egitto, 5.405;
  7. Albania, 5.061;
  8. Filippine, 3.708;
  9. Moldavia, 3.069;
  10. Bangladesh, 2.120.
Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy