venerdì, Luglio 30, 2021
HomeEventiCampioni d'Europa!

Campioni d’Europa!

Festeggiano tutti: dal premier Mario Draghi che sarà presente ad accogliere oggi  la squadra e lo staff tecnico a Palazzo Chigi per ringraziarli a nome di tutto il Governo al Presidente Sergio Mattarella.

“Gli italiani celebrano il successo della nazionale ai campionati europei di calcio. Gli Azzurri, guidati dal commissario tecnico Roberto Mancini, hanno mostrato insieme a grandi individualità, un gioco e uno spirito di squadra straordinari. Il trofeo torna in Italia dopo più di 50 anni”. Così il presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, ha commentato la vittoria della Nazionale di calcio agli Europei 2020.

Al Presidente del Consiglio si associa il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha festeggiato allo stadio: “Grande riconoscenza a Roberto Mancini e ai nostri giocatori: hanno ben rappresentato l’Italia e hanno reso onore allo sport”.

Personaggi del mondo della cultura hanno ricordato alcune ricorrenze: coincidenza? Noi non crediamo 🙂

Ma i complimenti arrivano un po’ da tutta Europa. Dalla nostra eliminata Spagna (il cui commissario tecnico ci aveva augurato la vittoria), alla Presidente della commissione Europea Ursula von der Leyen che aveva fatto gli auguri all’Italia

E non si sprecano memi divertenti come questo, che ironizzano al dopo la Brexit: alla Megxit! 

Megan Markle tifa italia

 

Perfino The National, il giornale indipendentista scozzese, sbeffeggia i vicini isolani. Come sappiamo gli Scozzesi sono in maggioranza per l’indipendentismo dal Regno Unito e per la riannessione con l’Europa, retaggio di una rivalità ancestrale tra Scozia e Inghilterra.

Insomma: circa un secolo fa Winston Churchill proclamava: “Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.”.
Nel 2021 che tutti ricorderemo come gli abbiamo dato il benservito”! La storia a volte non si ripete. 

Ieri si è disputata anche un’altra importante finale che ha messo in confronto il giovane tennista (25anni), Matteo Berrettini, con il più forte tennista al mondo e tra i più forti di tutti i tempi, Novak Đoković (con una esperienza di circa 9 anni maggiore). Nelle prove del Grande Slam ha raggiunto la finale del torneo di Wimbledon nel 2021, unico tennista italiano di entrambi i sessi ad aver mai realizzato l’impresa, ed è stato semifinalista agli US Open nel 2019.

Claudio Pasqua
Direttore responsabile di TorinoFree.it
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Privacy Policy Cookie Policy