giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeEnogastronomiaI ristoranti con una stella Michelin da scoprire a Torino nel 2023

I ristoranti con una stella Michelin da scoprire a Torino nel 2023

Il Piemonte e il suo capoluogo, Torino, possono vantare non soltanto una tradizione culinaria tanto ricca e variegata, quanto deliziosa, ma altresì un riconoscimento ufficiale della maestria degli interpreti di tale arte culinaria.

In altre parole, sono numerosi i ristoranti del Piemonte e di Torino che ogni anno figurano nella Guida Michelin. Di cosa si tratta: la Guida Michelin, o piccolo libro rosso, è una pubblicazione annuale dedicata al turismo e alla gastronomia, considerata uno dei principali riferimenti mondiali per valutare la qualità di alberghi e ristoranti.

I criteri di assegnazione di una Stella Michelin

L’azienda francese Michelin stila una classifica annuale di alberghi e ristoranti. Il sistema di classificazione utilizzato ricorre all’assegnazione di Stelle Michelin, da una a tre, secondo la seguente legenda:

  • 1 stellainteressante
  • 2 stellemerita una deviazione
  • 3 stellevale il viaggio

Per quanto riguarda i ristoranti, una Stella Michelin è la prova tangibile di una cucina d’eccellenza. I criteri considerati nell’assegnazione delle Stelle sono infatti i seguenti: qualità degli ingredienti, armonia dei sapori, padronanza delle tecniche, personalità dello chef espressa nella sua cucina, coerenza nel tempo e dell’intero menù.

Le Stelle Michelin vengono assegnate e riviste ogni anno, perciò ogni ristoratore (e albergatore) che abbia conquistato una Stella, dovrà saperla mantenere restando fedele all’eccellenza della sua attività.

Quali sono tutti i ristoranti di Torino con una stella Michelin nel 2023

Nella Guida Michelin 2023 le Regioni italiane che occupano il podio sono rispettivamente: 1. Lombardia; 2. Campania; 3. Piemonte.

Il Piemonte vanta ben 44 ristoranti stellati, conquistando il terzo posto della prestigiosa classifica. Il capoluogo piemontese, Torino, spicca con i suoi 11 ristoranti stellati: uno in più rispetto allo scorso anno.

Di seguito tutti i ristoranti di Torino con una Stella Michelin nel 2023.

Andrea Larossa

Andrea Larossa, in Via Sabaudia 4, è la new entry di quest’anno: il nuovo ristorante stellato di Torino. “Tradizione piemontese e genio creativo” è la filosofia dello Chef neo-stellato Andrea Larossa.

Del Cambio

In Piazza Carignano 2, Del Cambio è uno dei ristoranti storici di Torino: premiato nel 2016 da Michelin, continua a brillare grazie allo Chef Matteo Baronetto.

Unforgettable

In Via Lorenzo Valerio 5b, Unforgettable è entrato a far parte del firmamento gastronomico sabaudo lo scorso anno. Quest’anno mantiene la sua stella grazie allo Chef Christian Mandura.

Condividere

Condividere, in  Via Bologna 20, è il luogo in cui la cucina torinese incontra la tradizione spagnola. Mantiene la sua Stella Michelin dopo averla ottenuta tre anni fa, grazie alla guida dello Chef Federico Zanasi.

Magorabin

Sito in Corso San Maurizio 61, Magorabin ha ottenuto il prestigioso riconoscimento nel 2013, e non ha mai tradito la sua eccellenza. Lo Chef stellato di Magorabin è Marcello Trentini.

Vintage 1997

In Piazza Solferino 16/H, Vintage 1997 vanta la prestigiosa Stella Michelin da 20 anni consecutivi. Lo Chef Umberto Chiodi Latini guida il suo ristorante restando fedele alla qualità degli ingredienti e al giusto equilibrio tra estetica e gusto.

Cannavacciuolo Bistrot

Cannavacciuolo Bistrot, il ristorante del famoso Chef partenopeo Antonino Cannavacciuolo, è stato inaugurato qualche anno fa in Via Umberto Cosmo 6. Affidato al talento dello Chef Emin Haziri, si riconferma degno del prestigioso riconoscimento Michelin.

Spazio 7

In Via Modane 20 si erge il regno dell’arte contemporanea, con Spazio 7 che mantiene la sua Stella Michelin dopo averla ottenuta quattro anni fa. Lo Chef di Spazio 7 è Antonio Romano, tornato in Italia dopo aver studiato a Londra con i migliori chef stellati.

Carignano Hotel Sitea

Carignano è l’elegante ristorante dell’Hotel Sitea, in Via Carlo Alberto 35, dove pochi tavoli bastano a confermare il talento dello Chef stellato Davide Scabin.

Piano 35

Sito nel Grattacielo Intesa Sanpaolo, Corso Inghilterra 3, Piano 35 si riconferma ristorante stellato grazie alla sua filosofia  “Bello, Buono, Semplice”, e al talento dello Chef Marco Sacco.

Casa Vicina

Casa Vicina, in Via E. Fenoglietti 20/B, si riconferma meritevole del prestigioso riconoscimento Michelin: contraddistinto per eccellenza degli ingredienti, professionalità, gusto, rispetto della tradizione e presentazione, il ristorante stellato è guidato dallo Chef Claudio Vicina.

Nunzia Cipolletta
Nunzia Cipolletta
Laureata in Comunicazione. Interessata alla politica e alla società. Amante di Musica, Cinema, Arte e Letteratura.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy