martedì, Dicembre 6, 2022
HomeCulturaVercelli a sostegno della povertà educativa con il progetto "Dottor Stranascuola"

Vercelli a sostegno della povertà educativa con il progetto “Dottor Stranascuola”

Fa parte del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile il progetto iniziato a marzo 2022, nell’area del vercellese. Verrà elargito alle scuole medie e ad altri istituti sul territorio al fine di dare assistenza scolastica ai ragazzi più in difficoltà economica. Si chiama “Dottor Stranascuola” il progetto che ha coinvolto 150 ragazzi e che offre 5 percorsi extrascolastici.

Dottor Stranascuola negli Istituti di Vercelli: quali scuole sono coinvolte

Il progetto, guidato dalla storica cooperativa Alemar di Vercelli, vuole coinvolgere quei ragazzi che, dopo le lezioni, non hanno delle attività mirate o interessi da svolgere e che riversano in una condizione economica non agiata. Un atto contro l’abbandono scolastico minorile. Per coinvolgerli e farli appassionare a qualcosa, il progetto scelto dall’Associazione “Con i bambini” (senza scopo di lucro), per il Fondo contro la povertà educativa minorile, vede il coinvolgimento di alcuni istituti nel vercellese. Tra questi, si annoverano:

Wallstreet English Torino
  • Istituto Ferraris, Rosa Stampa, Lanino di Vercelli;
  • Istituto Lignana di Tronzano;
  • Scuola “Don Evasio Ferraris” di Cigliano;
  • Istituti di Asigliano, Borgosesia e Santhià.

Il presidente dell’Associazione, Marco Rossi Doria afferma:

“Il Fondo sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori”.

Dottor Stranascuola verrà presentato a breve in queste strutture e agli studenti. Per un totale di 8 scuole, 110 famiglie e 500 scolari coinvolti.

I 5 percorsi extra scolastici proposti dal progetto Dottor Stranascuola

Per dare assistenza scolastica extracurriculare, questo esperimento ha avviato un iter formato da 5 percorsi ludici e culturali, oltre che in vista di una futura professione, da poter svolgere nel doposcuola.

I ragazzi potranno quindi scegliere uno dei percorsi che più gradiranno, fra:

  • fumetto;
  • videomaker;
  • sala bar;
  • murales;
  • cucina.

Il progetto si estende su 3 anni scolastici: dal 2022 al 2025 e vede il sostegno di 21 partner sul territorio, fra questi: il Comune di Vercelli, l’Università del Piemonte Orientale, istituti per la formazione professionale e l’Istituto universitario salesiano Torino Rebaudengo – IUSTO. ma anche diverse Fondazioni ed Enti.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy