• Home
  • EVENTI
  • Fino al 26/11 c'è la mostra "The Disasters - Il tempo della rinascita"

Fino al 26/11 c'è la mostra "The Disasters - Il tempo della rinascita"

mostra the disasters

Torino - Fino al 26 novembre prossimo, la Biblioteca Nazionale Universitaria di Piazza Carlo Alberto 3 ospita la mostra "The Disasters - Il tempo della Rinascita", evento espositivo unico nel suo genere, dedicato agli accadimenti catastrofici e drammatici che stanno segnando la nostra epoca.

In questo contesto l'arte contemporanea è utilizzata come veicolo per trasmettere un messaggio di denuncia -  e di speranza - affinché ogni individuo possa diventare consapevole che un qualsiasi "disastro" può e deve essere affrontato e superato. Il filo conduttore della mostra, curata da Sabrina Sottile, deriva dalla frase "Può, il batter d'ali di una farfalla in Brasile, provocare un tornado in Texas?" pronunciata da Edward Norton Lorenz, ideatore della Teoria del Caos, che sottolinea come i piccoli cambiamenti, spesso sottovalutati, possano creare un effetto domino capace di far crollare e poi rinascere un sistema sociale, economico, culturale ed ecologico.

Sono una ventina gli artisti italiani - scultori, pittori, fotografi e video maker di calibro nazionale e d internazionale - che con le loro opere tenteranno di trasmettere il messaggio di denuncia del "disastro". Tra loro spiccano i nomi di Stefano Bressani, Daniel Mine, Maurizio Roasio e Mario Giammarinaro, reduci da importanti riconoscimenti all'estero, e il collettivo di artisti e creativi di nuova formazione di StartUp, che prova a raccontare la società contemporanea tramite il potente mezzo espressivo del linguaggio visivo.

Molti sono i temi trattati nelle opere: la violenza sulle donne, l'infanzia negata, la violenza sugli animali, la malattia, l'uso e la produzione di armi, l'urbanizzazione selvaggia, l'inquinamento, gli OGM, il vandalismo, il terrorismo, l'emarginazione, la violenza sulle minoranze etniche, la comunicazione deviata, il disagio mentale e ancora uno tra i più sentiti "disastri" del nostro tempo come il precariato lavorativo.

Ad accompagnare i visitatori in questa "presa di coscienza" ci saranno varie associazioni di volontariato come l'International Peace Bureau di Ginevra, già Premio Nobel per la Pace; Legambiente, AVO Associazione Volontari Ospedalieri. Attraverso la loro concreta esperienza sul territorio testimonieranno come l'impegno etico, sociale ed ecologico possa essere la via d'uscita a un problema che solo apparentemente è senza soluzione.

La mostra vuole altresì mettere in luce quell'Italia positiva e propositiva determinata a farsi promotrice del cambiamento di cui tutti abbiamo bisogno e dal quale non potremo che trarre vantaggio.

The Disasters - Il tempo della Rinascita. Biblioteca Nazionale Universitaria, Piazza Carlo Alberto 3 - Torino . Fino al 26 Novembre 2013. Orari: Lunedì - Venerdì dalle 8 alle 19, Sabato dalle 8 alle 14. INGRESSO GRATUITO

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.