• Home
  • EVENTI
  • Arriva la dodicesima edizione del Festival Internazionale del Teatro di Strada

Arriva la dodicesima edizione del Festival Internazionale del Teatro di Strada

Dal 14 al 29 settembre 2013, si svolgerà a Torino la dodicesima edizione del "Festival Internazionale del Teatro di Strada", ideato e organizzato da Just For Joy European Association e realizzato in collaborazione con la Regione Piemonte, la Città di Torino, il Settore Cultura e le Circoscrizioni  3, 7 e 8Come ogni anno, il festival proporrà spettacoli gratuiti, per trasformare le strade e le piazze della Città in un luogo di festa, di aggregazione e di scambio.

GLI OSPITI

In questa edizione ci saranno artisti internazionali come "Loco Brusca" (argentina) e "Duo Tobarich" (Cile) ma anche compagnie ed enti protagonisti della scena artistica torinese come "Teatro Villaggio Indipendente", "Clown Dado Family", "Centro Arti Mimiche & Gestuali", "Mimo Nardini", "Circo Puntino", Debora Pintau, Raoul Gomiero, "Circolo No.à" e "Stazione 24". Inltre, come ogni anno, "l’Area Off" darà spazio a tutti gli artisti che vorranno esibirsi liberamente con spettacoli a cappello.

I WORKSHOP

Grazie ai numerosi workshop, Torino si trasformerà anche in un grande laboratorio creativo e oltre ai classici di giocoleria, body acting, swinging e hula hoop, quest'anno è stato introdotto “Quelli che aspettano Zelig Street. I linguaggi del teatro di strada a confronto con il linguaggio televisivo”. Si tratterà di un percorso di avvicinamento al mondo della televisione realizzato con la supervisione di Giancarlo Bozzo, fondatore dello Zelig Cabaret, in cui gli artisti potranno rielaborare una loro performance con due autori dello Zelig Circus e quindi misurarsi di fronte al pubblico il 20 settembre.

MOLTI EVENTI SPECIALIZZATI CARATTERIZZERANNO L'EDIZIONE DI QUEST'ANNO

Il 14 settembre, l'innovativo format di spettacolo "Di Giostra in Giostra", coinvolgerà il pubblico con un tourbillon di performance di giovani artisti del circuito metropolitano, attraverso la formula del Luna Park. .

Il 16 settembre, sarà dedicato ad una delle figure più influenti del teatro contemporaneo Yves Lebreton, che interverrà per presentare il suo libro “Sorgenti. Nascita del Teatro Corporeo". 

Il 17 settembre invece si parlerà di disabilità, con"DisAbilità DiStrada", una giornata in cui verrà dato rilievo ad un mondo ricco di opportunità non sempre conosciute, attraverso l’organizzazione di una tavola rotonda e di laboratori dove artisti, operatori e utenti potranno scambiare esperienze vissute, condividere i saperi, intrecciare relazioni e aprirsi ulteriormente a potenziali sviluppi e progetti futuri. 

L'Hub Multiculturale Cecchi Point, considerato il cuore della manifestazione, ospiterà eventi, workshop professionali, laboratori gratuiti e il Villaggio degli Artisti. E il 18 settembre con il "Cecchi Day", verrà dato spazio alle associazioni dell’Hub, che apriranno le porte al pubblico proponendo attività e perfomance. 

Ma non finisce qui, “Praticate gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso” sarà il leitmotiv del festival e accompagnerà gli spettatori in particolare il 20 settembre, quando il maestro Renzo Lovisolo creerà delle bolle di sapone giganti, che dalla Mole Antonelliana raggiungeranno tutto il centro città. 

SPECIALE BIMBI

Interessanti anche le proposte per mamme, papà e bambini, con laboratori gratuiti e aperti al pubblico di bolle di sapone giganti, "Mini Mimi" a cura del Centro Arti Mimiche & Gestuali e il laboratorio per adulti e piccini "Comiche e Coccole" di Tiziana Catalano delle Sorelle Suburbe.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.