mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeScienza e TecnologiaCome creare un sito aziendale con WordPress

Come creare un sito aziendale con WordPress

Avere un sito aziendale è molto importante, per ottenere maggiore visibilità sul web. Ormai le aziende si rendono conto di come poter intercettare gli utenti online sia veramente essenziale per poter aumentare il numero dei clienti e per vendere più prodotti e servizi. Questo significa anche fare il bene dell’azienda, perché si ha la possibilità di aumentare il business. Ma se si vuole procedere alla creazione di un sito aziendale, per esempio con il CMS WordPress, come bisogna fare? Cerchiamo di spiegarlo dettagliatamente.

Qual è la struttura di un sito aziendale con WordPress

Tophost.it offre un hosting più economico con WordPress preinstallato che consente di creare un sito in autonomia e senza difficoltà. Molto importante, quando si utilizza WordPress, è rendersi conto di come questo CMS sia adatto anche ai siti aziendali.

Wallstreet English Torino

Infatti si ha la possibilità di creare dei menu personalizzati e WordPress si configura come uno strumento altamente flessibile, perché nel mettere a punto la struttura del sito dà anche l’opportunità di impostare la prima pagina con contenuti personalizzati.

Con WordPress si può creare anche un sito senza la sezione blog. Questa funzione risulta particolarmente utile, se si vuole creare un sito vetrina con delle pagine statiche che sono diverse dagli articoli standard che vengono pubblicati di tanto in tanto.

Possiamo aggiungere poi delle sezioni come “chi siamo”, “dove siamo”, i contatti, i prodotti. Tutto dipende dalle nostre esigenze.

Perché è importante scegliere WordPress per la creazione di un sito aziendale

Come abbiamo già accennato, WordPress si configura come uno strumento molto importante per la creazione di un sito aziendale. Proprio questo CMS può rivelarsi anche la scelta migliore soprattutto per le piccole e medie aziende.

Ci sono, infatti, molti vantaggi che WordPress può consentire di raggiungere. Innanzitutto si ha la possibilità di aggiornare il sito in qualsiasi momento, anche quando bisogna aggiornare i prodotti o i servizi offerti. Basta modificare tutto scrivendo in un editor molto facile e intuitivo da utilizzare.

WordPress è un CMS già ottimizzato per i motori di ricerca e questo è molto importante soprattutto per ottenere traffico organico che arriva direttamente dai motori.

Ma ci sono altri vantaggi su cui ci si deve soffermare. Basti pensare, per esempio, alla grafica, perché tramite i diversi temi si possono provare molte configurazioni dal punto di vista grafico e scegliere quella che più corrisponde alle varie esigenze. Ci sono anche dei temi professionali da sfruttare.

Le estensioni di WordPress, i cosiddetti plugin, sono davvero innumerevoli e possiamo utilizzarle per qualsiasi necessità.

Consigli per creare un sito

Ma in generale che cosa bisogna fare, prima di procedere alla creazione di un sito? Innanzitutto bisogna avere le idee chiare su ciò che si vuole realizzare. Quindi, dopo aver fatto un po’ di brainstorming, si può definire già uno schema del sito, in modo da comprendere più da vicino quali pagine e quali contenuti sono più importanti da creare.

Si può procedere poi con la scrittura dei contenuti, che di certo possono essere modificati anche in futuro, ma sicuramente con la scrittura si chiariscono i punti chiave su cui ci si vuole focalizzare.

Poi si può passare alla creazione della struttura del sito con WordPress, realizzando le pagine che pensiamo siano necessarie. Non occorre in questa fase riempirle di contenuti, infatti possono essere anche delle pagine vuote, però si possono creare dei menu principali.

Poi mettiamo sul sito i contenuti testuali e le immagini e si possono poi realizzare le pagine, come quella dei contatti o “dove siamo”. Infine si può scegliere la configurazione grafica che più interessa. Specialmente se si sceglie un template professionale, può essere molto utile installarlo e seguire le varie configurazioni proposte.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy