martedì, Dicembre 6, 2022
HomeNewsElezioni politiche: a Torino l'affluenza supera il 20%

Elezioni politiche: a Torino l’affluenza supera il 20%

L’impegno elettorale, per i cittadini piemontesi e di Torino, si fa sentire con tutto il suo senso di responsabilità. Quelle che si attendevano come elezioni con scarsa affluenza si sono tramutate – almeno nelle prime ore alle urne – in votazioni che hanno attirato un numero elevato di cittadini, che hanno deciso di esprimere il proprio voto in vista delle elezioni politiche del 25 settembre del 2022. In alcuni seggi, addirittura, la coda è così lunga che non tutti hanno avuto la possibilità di votare.

L’affluenza alle urne a Torino e in Piemonte

I risultati, relativi all’affluenza alle urne a Torino e in Piemonte, sono più che soddisfacenti per il sistema politico italiano; nonostante il clima di instabilità politica e ideologica, i cittadini hanno deciso di esprimere in massa la propria preferenza, dando fede alla propria posizione politica in un momento storico sicuramente molto delicato. Per questo motivo, sorprendono positivamente i dati relativi all’affluenza in Piemonte, soprattutto per quel che concerne i seggi presenti nella città di Torino.

Wallstreet English Torino

Il capoluogo piemontese guadagna un punto in percentuale rispetto all’affluenza registrata – alle ore 12 – in occasione delle elezioni politiche del 2018, mentre in Piemonte il dato si uniforma giungendo al 20,48% (+0,06%); in generale, la tendenza dell’Italia settentrionale è in rialzo rispetto alle elezioni politiche del 2018, rispetto al Sud Italia e alle isole in cui il dato è, invece, più basso.

Elezioni politiche 2022: a Torino code in molti seggi

Al di là dei dati che sono stati raccolti alle 12, attraverso le prime analisi, ciò che sorprende maggiormente riguarda le code che sono state evidenziate ai seggi di Torino in occasione delle prime ore di votazione. Addirittura, in molti sono tornati a casa senza avere la possibilità di votare, dal momento che i seggi erano pieni; in molti hanno deciso di riprovare o votare direttamente di pomeriggio, quando si attende una minore affluenza. In alcuni seggi, come quello di Moncalieri, ci si è detti sorpresi per un’affluenza elevatissima, che ricorda tornate elettorali molto più frequentate.

Bruno Santini
Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy