venerdì, Aprile 19, 2024
HomeGuide utiliTorino: elogiata dal giornale inglese The Guardian

Torino: elogiata dal giornale inglese The Guardian

The Guardian, un noto quotidiano britannico, recentemente ha pubblicato un articolo dedicato alle bellezze e ricchezze della città di Torino. Il giornale “donato luce” al capoluogo sabaudo per il pubblico inglese, consigliandola come da meta da tenere fortemente in considerazione e da non perdere, soprattutto se si amano le belle arti e il buon cibo.

Alla scoperta di Torino in terra inglese

Dal Uk, arriva, dunque, un nuovo riconoscimento del valore turistico e culturale nei confronti di Torino. The Guardian, già famoso in Piemonte per aver consigliato come meta turistica Avigliana e lodato la bagna cauda, questa volta ha deciso di parlare proprio dell’intera città di Torino. La città della Mole, secondo il quotidiano, è una location sottovalutata dalla maggior parte dei turisti esteri.

Quest’ articolo approfondito sulla città torinese, è una guida specifica in cui vengono citati luoghi come monumenti, locali ed edifici.  Porta Palazzo, ad esempio, è definita come uno dei più significativi della città. La descrizione della zona è quella di un luogo centrale per Torino e i suoi abitanti. Tempo fa, negli ’60, accolse gli emigrati del sud dell’Italia e, ora, le persone provenienti da Asia e Africa. Da qui, inoltre, si possono raggiungere tutte le zone più belle di Torino, dai portici barocchi voluti dai Savoia alle rovine romane della Porta Palatina.

E poi, viene citata l’Accademia delle Scienze e il famoso Museo Egizio, il Palazzo Madama, la Mole Antonelliana, le Officine Grandi Riparazioni, il Castello di Rivoli, con il Museo del Cinema, e il Teatro Regio. Viene anche menzionata, in settore culinario, le proposte della cucina piemontese. Piatti come gli agnolotti, la bagna cauda e il vitello tonnato.

“È un luogo cacofonico e inebriante, pieno di colori e odori vivaci, di acquirenti che si accalcano e dei suoni dissonanti del traffico cittadino, di ambulanti in competizione e di molte lingue e non avrete dubbi di trovarvi nel cuore di quella che fu una grande capitale europea. “

Cristina Taverniti
Cristina Taverniti
Torinese con la passione per la scrittura e per la fotografia. Credo fermamente che ogni giorno ci sia una storia che valga la pena d'essere raccontata e conosciuta. Ho frequentato l'Albe Steiner e l'università degli studi Alma Mater di Bologna, facoltà Tecniche e culture della Moda, ma non smetto mai d'imparare e conoscere cose nuove!
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy