venerdì, Aprile 19, 2024
HomeGuide utiliCarta Risparmio Spesa 2023: finalmente in arrivo, informazioni e a chi spetta

Carta Risparmio Spesa 2023: finalmente in arrivo, informazioni e a chi spetta

Arriva la metà dell’anno 2023, e come già anticipato a inizio anno, giungono news ufficiali sulla Carta Risparmio Spesa 2023!

Carta Risparmio Spesa 2023: Di cosa si tratta

Per chi non lo sapesse, la Carta Risparmio 2023 sarà un bonus, una tessera di pagamento elettronica prepagata con un importo di 382,5 euro e verrà rilasciata presso le Poste Italiane alle famiglie con ISEE non superiore a 15.000 euro.

La tessera può essere usata unicamente per acquistare beni di prima necessità (del settore alimentare).

A chi spetta la Carta Risparmio Spesa 2023 e requisiti

Com’è stato definito dal decreto ministeriale del 18 aprile 2023 e poi ufficializzato ulteriormente dal messaggio INPS n. 1958 del 26-05-2023, i beneficiari del bonus in questione, saranno cittadini appartenenti a nuclei familiari con almeno tre membri, residenti nel territorio italiano e con i seguenti requisiti:

  • iscrizione nell’Anagrafe della Popolazione Residente (Anagrafe comunale);
  • ISEE non superiore a 15 mila euro e in corso di validità

Non spetterà in caso i cittadini abbiano nel proprio nucleo percettori di Reddito di Cittadinanza o Reddito di inclusione o NASPI,
(qualsiasi altra misura di inclusione sociale o sostegno alla povertà), disoccupazione per i collaboratori – DIS-COLL; Indennità di mobilità; Fondi di solidarietà per
l’integrazione del reddito; Cassa integrazione guadagni-CIG.

Il bonus prevede un solo beneficio economico a nucleo familiare con l’importo di
382,50 euro, erogato su una Carta elettronica di pagamento, prepagata e
ricaricabile, rilasciata dalle Poste Italiane e presso gli uffici postali abilitati a partire dal mese di luglio 2023.

Il primo pagamento dovrà tassativamente avvenire entro il 15 settembre 2023, in caso contrario questo comporterà l’annullamento della carta e la decadenza del beneficio.

L’accesso al servizio sarà reso disponibile ai Comuni nel portale dell’Istituto attraverso il
percorso web su:https://www.inps.it/it/it/area-tematica-inps-e-i-comuni.html ovvero
accedendo all’area tematica “INPS e i Comuni” alla voce servizi al cittadino.

Per maggiori informazioni per richiedere il bonus consultare il sito INPS o istituti comunali.

Cristina Taverniti
Cristina Taverniti
Torinese con la passione per la scrittura e per la fotografia. Credo fermamente che ogni giorno ci sia una storia che valga la pena d'essere raccontata e conosciuta. Ho frequentato l'Albe Steiner e l'università degli studi Alma Mater di Bologna, facoltà Tecniche e culture della Moda, ma non smetto mai d'imparare e conoscere cose nuove!
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy