venerdì, Giugno 14, 2024
HomeEconomiaLe storiche Fiat 500 si ritrovano per la prima volta a Pianezza

Le storiche Fiat 500 si ritrovano per la prima volta a Pianezza

Il Coordinamento della Valle di Susa del Fiat 500 Club Italia organizza, con il patrocinio del Comune di Pianezza e grazie all’energico contributo della presidente della Pro Loco Pianezzese, Rosanna Fassino, il primo raduno FIAT 500 “A Pianezza in 500” il 19 maggio.

Al raduno potranno partecipare al massimo 50 vetture, prenotazione obbligatoria entro il 16 maggio

Nel 1957 nacque una delle auto più celebri progettate da Dante Giacosa: la Fiat 500. La storia di questa iconica vettura è mantenuta viva dal Fiat 500 Club Italia di Garlenda, che conta 23.000 soci in tutto il mondo, dall’Australia al Giappone, dal Sudafrica al Lussemburgo, dall’Uruguay alla Città del Vaticano. Fondato nel 1984 e attualmente presieduto da Maurizio Giraldi, il Club ha svolto un ruolo cruciale nella salvaguardia di questa auto, trasformandola da semplice mezzo di trasporto quotidiano a simbolo del Made in Italy, apprezzato per il suo design e i messaggi positivi che trasmette. Il Club è anche testimonial UNICEF e sostiene numerose organizzazioni sociali.

Il Primo Raduno a Pianezza

Il Coordinamento della Valle di Susa del Fiat 500 Club Italia organizza, con il patrocinio del Comune di Pianezza e grazie all’energico contributo della presidente della Pro Loco Pianezzese, Rosanna Fassino, il primo raduno FIAT 500 “A Pianezza in 500” il 19 maggio.

Renato Breusa, fiduciario del Coordinamento della Valle di Susa, afferma con orgoglio: «Questo raduno mira a rafforzare l’amicizia tra tutti i partecipanti. Il nostro Club è una grande famiglia di appassionati e i raduni servono proprio a far incontrare di persona i soci. Gli equipaggi presenti il 19 maggio potranno vivere una giornata memorabile, con Pianezza pronta ad accoglierli in un clima di fratellanza e solidarietà».

Rosanna Fassino aggiunge: «È una festa per tutti, grazie anche ai commercianti che hanno decorato le vetrine a tema e agli eventi collaterali che beneficeranno l’intera comunità locale».

Pianezza sfida il futuro: un video innovativo al Salone del Libro di Torino

Programma della Giornata

  • 08:30 – 10:15: Ritrovo degli equipaggi nei giardini del Palazzo Comunale “Villa Leumann” a Pianezza per l’iscrizione. I partecipanti riceveranno una welcome bag, un caffè di benvenuto e una foto ricordo.
  • 10:00 – 16:00: Mostra a favore dell’UNICEF presso la sala grotte del Comune, con le Pigotte realizzate nel laboratorio della Casa Circondariale “Lorusso e Cotugno” di Torino e le serigrafie dell’artista pianezzese Guglielmo Meltzeid.
  • 10:30: Partenza del giro turistico/culturale “Pianezza da scoprire”, con soste per visitare la Pieve di San Pietro (XII sec.) e le cappelle della Madonna della Stella, San Bernardo e S. Sebastiano, offrendo l’opportunità di ammirare sia la parte storica che quella moderna di Pianezza.
  • 12:00: Aperitivo offerto a tutti i partecipanti.
  • 13:00: Pranzo presso la nuova sede della Pro Loco Pianezzese.
  • 15:30: Benedizione delle vetture sul sagrato del Santuario di San Pancrazio.
  • 16:30 – 17:00: Iniziativa di beneficenza a favore dell’UNICEF, seguita da premiazioni, ringraziamenti e saluti.

Il raduno è aperto a un massimo di 50 vetture e la prenotazione è obbligatoria entro il 16 maggio, telefonando al numero 3401802006 o inviando un’email a r.breusa@libero.it o r.breusa@clubitalia.it.

Grande successo per il Comune di Pianezza al Salone Internazionale del Libro

Claudio Pasqua
Claudio Pasqua
Giornalista scientifico. Direttore ADI - Agenza Digitale Italiana
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy