2020: Tre storie, un appuntamento

2020 oropa 1Venerdì 6 luglio, alle 21, presso la Basilica Antica di Oropa, in provincia di Vercelli, ci sarà una conferenza dedicata a tre grandi eventi che si svolgeranno nel 2020, la quinta Incoronazione della Madonna di Oropa, la Passione di Sordevolo e la Processione di Fontainemore.

Sono tre eventi molto seguiti, dove la storia della comunità è legata alla tradizione, ricche di storie fatte di persone, di vite, di cammini, di ricerca, di fede, di fatiche, di ringraziamenti, su un sentiero tracciato dalle orme dei padri, dei nonni e della comunità intera.

Durante la serata saranno proiettati filmati e immagini d’epoca, a cura di Danilo Craveia, archivista del Santuario di Oropa, Celestino Fogliano, direttore della Passione di Sordevolo, e della Comunità di Fontainemore, che prenderà parte alla serata con la Cantoria.

Quella del 6 luglio sarà una serata per accogliere il 2020 con una grande festa della comunità del Santuario di Oropa.

La prima solenne incoronazione della Madonna di Oropa avvenne il 30 agosto 1620 e da allora il rito è stato rinnovato ogni secolo, nel 1720, nel 1820, dopo il difficile periodo napoleonico, fino al 1920, quando, terminata la Grande Guerra, in uno dei momenti più drammatici della storia italiana, quando oltre 150 mila persone presero parte all’evento.

Il gesto solenne d’incoronare il capo della Madonna Nera e del Bambino non è solo lo storico anniversario della prima Incoronazione del Seicento, ma è anche uno slancio di profonda devozione alla Madonna.

Nel 2020, domenica 30 agosto si terrà la quinta secolare Incoronazione, che sarà un omaggio alla storia quotidiana di migliaia di persone che hanno trovato conforto nello sguardo della Madonna.

Da due secoli la rappresentazione teatrale della Passione è messa in scena dalla comunità di Sordevolo seguendo gli antichi endecasillabi del fiorentino Giuliano Dati che risalgono ale Cinquecento.

Ogni cinque anni, quattrocento attori non professionisti mettono in scena la Passione di Cristo nell’anfiteatro di Sordevolo durante i mesi estivi, per un totale di quaranta repliche, dove tutte le famiglie del paese, anche i bambini, prendono parte all’allestimento dello spettacolo curando le scene, i costumi, tramandandosi le parti di generazione in generazione.

Da secoli gli abitanti di Fontainemore e della Valle del Lys vanno per la montagna ogni cinque anni animati della profonda devozione per la Madonna di Oropa, in un momento di forte aggregazione tra le due vallate.

Così ogni cinque anni, il paese di Fontainemore e quelli vicini lasciano le loro case e la routine del loro paese per mettersi in cammino insieme alla comunità verso un’unica meta, il grande santuario di Oropa.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.