Gran Paradiso: Itinerari in Valle Sacra

strada gran paradiso 1A partire dal fine settimana del 6 settembre torneranno gli eventi di Strada Gran Paradiso, promossi dalla Città Metropolitana di Torino, da 24 Comuni canavesani, dal Parco Nazionale del Gran Paradiso, dal Gal, dalle Valli del Canavese, da Turismo Torino e provincia e dal Consorzio operatori turistici delle Valli del Canavese, con lo scopo di raccontare al grande pubblico il Canavese, seguendo un viaggio che da Torino conduce fino al Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Le prime due proposte saranno un itinerario in Valle Sacra, partendo dal Colleretto Castelnuovo, e passando da Castelnuovo, Nigra, Cintano, Chiesanuova fino a Borgiallo e uno a Castellamonte e San Giorgio Canavese.

Il primo itinerario comincerà verso le 9,30 a Colleretto Castelnuovo con una piccola sosta vicino alla torre medievale dell’antico castello, mentre alle 10,15 a Castelnuovo Nigra si visiterà la via dei presepi, un museo all’aperto con decine di opere artistiche in terracotta di Castellamonte.

Alle 12,15 a Cintano ci sarà un aperitivo nei crôtin, antiche costruzioni per la conservazione dei formaggi, mentre verso le 13,15 avrà luogo un pranzo presso l’agriturismo Cascina Marcellina di Cintano.

Le ultime tappe del viaggio saranno alle 15 a Chiesanuova, con una passeggiata presso il percorso dei piloni votivi (della durata di 45 minuti) e alla chiesa parrocchiale e verso le 17,30 a Borgiallo, con la visita alla cappella di San Giacomo, nota per i ricchi affreschi quattrocenteschi.

gran paradiso 2Il secondo itinerario inizierà sempre verso le 9,30 a Castellamonte con una visita guidata alla 55 Mostra della Ceramica, presso il Centro Congressi Martinetti Fruit & Vegetables, dove si potranno vedere opere modellata dai maestri dell’associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte e altri autori del territorio presso Palazzo Botton Ac Principio Terra Universa - Differenti Terre e la Casa Gallo con ceramiche artistiche nel contemporaneo.

Presso un agriturismo alle 13,15 ci sarà un pranzo e alle 15 a San Giorgio Canavese dopo la visita al Castello, alla chiesa parrocchiale e al museo etnografico Nossi Raiss, ci sarà un incontro con i produttori di eccellenza di San Giorgio Canavese e L’associazione Piattella Canavesana di Cortereggio, che vedrà anche alcune dimostrazioni e degustazioni.

Per partecipare agli eventi di Strada Gran Paradiso saranno usati i bus navetta che partono alle 8 da Torino Porta Susa presso la piazza XVIII Dicembre, davanti alla vecchia stazione ferroviaria.

Obbligatoria è l’iscrizione agli itinerari al costo di 15 Euro e 10 Euro per i bambini sotto i 12 anni, che anche include il costo del pranzo, degli ingressi e delle visite guidate.

Inoltre la visita dei luoghi degli itinerari è possibile per tutti gli interessati, anche senza prenotazione, dalle 15 alle 19.

Gli itinerari della Strada Gran Paradiso continueranno nelle domeniche del 13 e 20 settembre.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.