Inaugurato il nuovo ospedale di Biella

Biella, nuovo ospedaleIl presidente della Regione, Sergio Chiamparino, e l'assessore alla Sanità, Antonio Saitta, hanno partecipato il 19 dicembre all'inaugurazione del nuovo ospedale di Biella, una struttura di 482 posti letto costata 190 milioni.

Questo nuovo ospedale ha detto Chiamparino è un presidio modernissimo sul quale è stato fatto un grande investimento. Quando noi riorganizziamo la rete ospedaliera regionale diciamo che chi ha carte da giocare ha chanche in più rispetto agli altri. Questo nuovo ospedale dunque giochi le sue carte. Il riferimento è stato alla richiesta arrivata dagli amministratori locali e dai rappresentanti sindacali di assegnare al nosocomio un ruolo importante nell'ambito della programmazione sanitaria regionale.

"L'idea che ci sia una programmazione sanitaria come un tempo, che definisce gli obiettivi senza fare i conti con il fatto che i cittadini sono informati e vanno dove ritengono di essere curati meglio è superata - ha poi sostenuto il presidente - Il nuovo ospedale di Biella può raccogliere questa sfida. Questo non vuol dire scatenare una guerra di tutti contro tutti ma, come nel privato, saper scegliere gli obiettivi e individuare il modo per raggiungerli".

"Qui ho sentito molto parlare di orgoglio e il mio augurio ad ogni biellese - ha concluso Chiamparino - è quello che riesca a rimettere al primo posto la riscoperta della Biella storica, che ha sempre saputo, prima di tutto, contare sulle proprie forze e camminare con le proprie gambe. Quest'estate ero venuto a vedere l'ospedale da fuori, sembrava la fortezza di Buzzati, in pochi mesi si è vista un'enorme differenza”.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.