• Home
  • EVENTI
  • Torino, alla Gam arriva Roy Lichtenstein, dal 27 settembre

Torino, alla Gam arriva Roy Lichtenstein, dal 27 settembre

royLicht_gam.jpgGrande attesa per la prima volta, a Torino,di Roy Lichtenstein. Da sabato 27 settembre, alla Gam, con più di duecento opere, grazie alla collaborazione con l'Estate e la  Roy Lichtenstein Foundation e prestiti dalla National Gallery di Washington, ma anche da Chicago, dalle collezioni sparse un po' ovunque di mezza Europa, anche dalla nostra penisola. E' sicuramente l'evento dell'autunno-inverno 2014, se non l'evento dell'anno, l'occasione  per poter ammirare da vicino le opere del grande maestro della Pop Art e dell'arte del XX secolo. Disegni, ma anche grandi dipinti, sculture, materiale documentario fotografico. E per celebrarlo workshop nei prossimi mesi  ed anche una serata speciale a San Salvario.

Opera prima :  Roy Lichtenstein dagli anni 40 fino al 1997

La genesi dei futuri capolavori, il punto di vista più intimo di un artista, quello degli inizi, con tanto fumetto, con i primi disegni degli anni 40, durante la Seconda Guerra Mondiale,tanti oggetti diventati icone dell'arte e della storia dell'arte contemporanea, ma anche dell'immaginario collettivo,grazie alle tecniche, come il famoso puntinato, l'uso dei colori, principalmente primari che lo renderanno celebre in una ampia carrellata dagli anni 40, giovane soldato fino agli ultimi anni,alla scomparsa, nel 1997.

Chi era Roy  Lichtensteinroy_Lichtenstein.jpg

L'uomo dei fumetti e della pubblicità, per molti, ma anche dei cartoni animati, del puntinato Ben- Day, dei colori primari. Artista, ma anche insegnante di arte, designer, scultore e pittore, tra cubismo, futurismo, espressionismo, dei murales commissionati per i grandi eventi come l'Esposizione Universale del 1964, di New York, ma anche delle prime sculture in metallo,sempre negli stessi anni,dei lavori in ceramica, dei dipinti Brushstroke,della Biennale di Venezia, del 1966 ma anche nel 1968 e nel 1970, con retrospettive ovunque, Amsterdam, Londra, Berna, Hannover. Si occupa anche di cinema sperimentale, con film sui panorami marini. E' infine,l'artista delle grandi sculture pubbliche, la prima, The Mermaid nel 1979, A Miami Beach.

Inaugurazione giovedì  26 settembre: festa  pop a San Salvario 

Per l'inaugurazione della mostra alla Gam, prevista una serata speciale a San Salvario, a ritmo di jazz, fra Via Baretti, Via Sant'Anselmo, Via Berthollet e Via Belfiore dalle 20 a mezzanotte, con dj set, music live, artisti di strada che danzano, con Sweet Life Society e Caravan Trio e Dusty Jazz.

Dove e Quando

GAM, Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea, Torino, da sabato 27 dicembre 2014 al 25 gennaio 2015 

Biglietti: ingressi interi 10 euro; ridotto 8 euro; gratuito ragazzi fino a 18 anni

Orario: martedì-domenica ore 10-18, biglietteria chiude alle 17

 

 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.