• Home
  • CRONACA
  • Torino, arriva il progetto last minute sotto casa

Torino, arriva il progetto last minute sotto casa

lastminute sottocasaSembra proprio che il Politecnico non si fermi mai, con  l'Incubatore delle Imprese Innovative, sempre pronto con nuove iniziative in fase di progettazione e realizzazione. Fra le tante, quella che ha colpito, visti i tempi di crisi e di emergenza, è un nuovo modo di ridurre gli sprechi e appunto, dimenticando, almeno in parte,  l'aria di difficoltà generale  che si respira, con un nome emblematico, last minute sotto casa. Si tratta di un progetto ideato da Francesco Ardito e Massimo Ivul, che vuole essere un aiuto concreto perfamiglie e negozianti attraverso l'utilizzo delle tecnologie più moderne e innovative come gli smartphone. In pratica, i negozi con eccedenze alimentari del giorno, o in scadenza, non fanno altro che informare tempestivamente nella maniera più semplice e immediata, appunto attraverso l'utilizzo dei cellulari i cittadini inprossimità del loro negozio.

Primi tentativi di Last Minute a Torino in zona Santa Rita : panetterie

Il progetto è partito alcuni mesi  fa, soprattutto, analizzando alcuni negozi che più facilmente si trovano in situazioni di eccedenze alimentari, anche di grandi quantitativi, come le panetterie. Queste attività di rivendita sono quelle che magari hanno a disposizione ancora tranci di pizza, croissant, arancini e similari e che  quasi sempre, all'ora di chiusura, inevitabilmente, sono gettati  per mancata vendita, nei sacchi destinati all'immondizia. Visto che sono tanti gli smartphone in città e sicuramente sono disponibili, nel giro di pochi metri, migliaia o almeno centinaia di persone che  potrebbero essere interessate all'acquisto di prodotti alimentari, come pizza, pane, brioche, grissini e così via, e perché no a prezzi stracciati, come dire, 40 centesimi, per la pizza o magari, a un  due per uno, per  le brioche. Si è partiti da una zona, Santa Rita, a Torino, ma è un progetto che è già a portata nazionale. 

Come partecipare a Last Minute sotto casa

Per partecipare è necessario iscriversi al sito del progetto :ossia i clienti indicano a quale distanza da casa vogliono ricevere le offerte e di chi tipo. I negozianti nel momento in cui si trovano con eccedenze o prodotti in scadenza non dovranno fare altro che inviare un messaggio a tutti gli interessati. Così si potranno fare piccoli e grandi affari, ritirare merce a prezzo speciale o anche gratuitamente.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.