• Home
  • EVENTI
  • Torino, Fondazione 107 presenta Schermi delle mie brame

Torino, Fondazione 107 presenta Schermi delle mie brame

SchermiDelleMieBrameSchermi delle mie brame... non è una favola da raccontare prima di andare a dormire, bensì è un percorso espositivo che racconta attraverso circa 70 opere la recente iconografia del televisore nelle arti visive, retaggio del ruolo egemonico assunto dall'immaginario televisivo nella società odierna. Le opere appartengono ad una coppia di collezionisti torinesi, che nel corso del tempo hanno ricercato pezzi a dir poco eccezionali ed unici nel loro genere, che saranno in mostra dall'8 Maggio 2014 presso la Fondazione 107. 

Che cosa si potrà vedere?

All'interno delle stanze, ci saranno dipinti, fotografie, disegni, video e piccole installazioni, che mostrano i diversi punti di vista dei linguaggi utilizzati dagli artisti. La complessità monotematica della collezione è, infatti, espressa dai protagonisti della storia dell'arte contemporanea internazionale come Marcel Dzama, Tony Oursler, Joe Tilson, Euan Mcdonald, Steven Meek, Martin Noll, Beate Spalthoff, Christian Rainer, Bob & Roberta Smith, Kocheisen + Hullmann e William Klein. Senza dimenticare i nostri esponenti, a cominciare dalle tele emulsionate da Mario Schifano, datate sul finire degli anni Sessanta, con le quali la presenza filmica e televisiva “glamourizza” gli scontri in piazza del maggio francese. In breve, la collezione esposta intende interpretare un momento della ricerca artistica italiana che, a metà degli anni Ottanta, ha visto emergere il fenomeno pittorico chiamato Medialismo, termine coniato dal critico napoletano Gabriele Perretta e poi riproposto in articoli su riviste specializzate come Flash Art. La pittura mediale, ad esempio, è riconosciuta per quella sua capacità di evocare immagini
Fondazione107frequenti dell'imprinting popolare.

Informazioni utili

La Fondazione 107 si trova in via Sansovino, 234 a Torino. Per avere maggiori informazioni sulla mostra potete contattare il numero 0114544474. Le porte della Fondazione saranno aperte al grande pubblico fino al 20.07.2014 dal giovedì alla domenica dalle ore 14.00 fino alle 19.00. Il biglietto d'ingresso interno costa 8 euro; mentre quello ridotto 5 euro (dai 12 ai 18 anni). L'ingresso è gratuito per i bambini sino ai 12 anni di età.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.