• Home
  • EVENTI
  • Asti, XIX Giornata della Memoria e dell'Impegno contro le mafie

Asti, XIX Giornata della Memoria e dell'Impegno contro le mafie

La_Giornata_memoria_impegno_contro_mafieAnche quest'anno come ogni primavera, dal 1996, si celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le tante vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, scelto non a caso, è il primo giorno di primavera (secondo gli esperti, però anche questa volta era ieri 20 marzo alle ore 17:57),l'inizio della stagione primaverile come simbolo, come rappresentazione del  trionfo della speranza che ogni volta si rinnova. La primavera come occasione e motivo di incontro con i familiari delle vittime che grazie a Libera hanno trovato la forza di risorgere, di ritrovare le energie per una ricerca di giustizia autentica, per far si che il dolore da angoscia personale e privata diventi invece uno strumento concreto e non violento di impegno e di azione di pace per tutti, non solo per chi è stato coinvolto direttamente.Tutti sono chiamati, infatti, a  intervenire, non solo i familiari delle vittime delle mafie, scuole, gruppi, singoli cittadini, tutti in piazza per ricordare e per confermare l'impegno quotidiano di dire no alle mafie. Proprio per questo, domani, in tutta Italia dal nord al sud, al centro, sarà celebrata questa giornata per ricordare le vittime ma anche per non dimenticare l'impegno di tutti per una cultura della legalità. 

Ass_libera.jpgLibera

Nasce nel marzo 1995, per sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e per promuovere legalità e giustizia, come recita il suo statuto. Per fare tutto ciò oggi conta oltre 1500 associazioni, gruppi, scuole, tutti, territorialmente impegnati per diffondere la cultura della legalità. Impegni concreti e prioritari di Libera sono la legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, la formazione antimafia, i progetti di lavoro e di sviluppo. A dimostrare il lavoro finora svolto, c'è anche il riconoscimento nazionale (Libera è stata riconosciuta associazione di promozione sociale ed eccellenza italiana nel 2008) e internazionale (Libera nel 2012 è tra le 100 migliori Ong del mondo secondo la lista del  Global Journal e l'unica italiana ad essere no-profit. Domani 21 marzo, vigilia della XIX Giornata della Memoria e dell'Impegno nel ricordo delle vittime di tutte le mafie, ci sarà   Papa Francesco a Latina  con Don Ciotti per incontrare  700 familiari delle vittime.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.