• Home
  • EVENTI
  • Arte moderna e contemporanea a Torino con le “Transizioni” di Carulli e Louisgrand. Alla scoperta della Rhone-Alpes

Arte moderna e contemporanea a Torino con le “Transizioni” di Carulli e Louisgrand. Alla scoperta della Rhone-Alpes

Palazzo Salluzzo Paesana, fotografia tratta dal sito www.saluzzopaesana.com Nell’ambito dell’iniziativa “Torino incontra la Francia”, la regione Rhone Alpes propone proprio nel capoluogo piemontese una mostra artistico-fotografica, intitolata “Transizione”, per raccontare i propri luoghi. Sarà infatti inaugurata il prossimo 23 novembre l’esposizione fotografica dell’artista torinese Marco Carulli. Il tema della mostra sarà proprio incentrato sulla conoscenza di 3 grandi città della regione Rodano-Alpi: Lione, Chambéry, Saint-Etienne.

Attraverso l’obiettivo di Carulli, i visitatori avranno la possibilità di conoscere e ammirare l’arte e la cultura in Francia, dal punto di vista dei giovani talenti artistici. La mostra, realizzata grazie al sostegno di Atout France Italia e di altri partner, sarà visitabile gratuitamente a Palazzo Salluzzo Paesana a Torino, fino all’1 dicembre. La mostra Transizioni permette di scoprire, oltre all’architettura urbana moderna e contemporanea di Lione, Saint-Etienne e Chambéry, anche la figura dell’artista francese Emmanuel Louisgrand, esperto in land art, proprio attraverso le sue opere, con alcune installazioni negli spazi interni di Palazzo Paesana, esempio di architettura aulica torinese del ‘700.

L’apporto dell’artista Emmanuel Louisgrand alla mostra fotografica del torinese Marco Carulli avrà lo scopo di rendere omaggio all'arte povera e di interrogarsi sulla dialettica fra natura e cultura attraverso la trasformazione degli spazi ricchi e raffinati della location settecentesca. Un vero e proprio contrasto tra antico e moderno reso dalle opere paesaggistiche dell’artista che si sovrapporranno agli spazi aulici del palazzo. L’esposizione si articolerà in 3 sale e ruoterà attorno a un’installazione che vede la proiezione mentale di un progetto di intervento nello spazio pubblico torinese. A questa si aggiungeranno un’opera realizzata con neon, la proiezione di un video, “Vendemmia”, che rimanda alle vendemmie nel Beaujolais, e un'esposizione di vasi di porcellana con una specifica scenografia. A completamento dell’opera vi sarà un video proiettato dal canale televisivo di Rhône-Alpes TV, “discover”, in lingua italiana. Ai partecipanti sarà inoltre fornita della documentazione turistico-conoscitiva dei luoghi.

Informazioni pratiche:

La mostra sarà ospitata a Palazzo Salluzzo-Paesana in via della Consolata 1 bis, a Torino e seguirà il seguente orario: dal 23 novembre all’ 1 dicembre, dalle 15 alle 19, sabato e domenica compresi. L’ingresso sarà gratuito.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.