• Home
  • TURISMO
  • Vacanze sulla neve in Piemonte, le offerte e le attività in programma

Vacanze sulla neve in Piemonte, le offerte e le attività in programma

vacanze neve piemonte sci stagione 2013 foto by torino.olx.itSulle montagne Piemontesi, iniziano le attività per la stagione invernale 2013/2014, 1.300 km di piste unite a diverse iniziative che collegano sport, divertimento per adulti e bambini e strutture turistiche di alto livello.

Sembra presto per parlarne, in realtà non lo è. In Piemonte la ricerca della neve, inizia già da ottobre, con l'apertura dei primi impianti sciistici e il controllo dei bollettini e delle piste già percorribili. Un viaggio sulle montagne del Piemonte, che vanta 1.300 km di piste in diverse località, dalla Via Lattea che include Sestriere e le località olimpiche, al Cuneese con Mondolè Ski, fino al Valsesia con Monterosa Ski. 

La Via Lattea da sola comprende 400 km di piste, 4 snowpark e 75 impianti di risalita, con offerte di corsi (circa 20) per bambini dai 5 anni in su. In questo complesso anche Sansicario e Sauze d'Oulx offrono i Baby Fun Park, pensati appositamente per i piccoli. Sul comprensorio olimpico, anche offerte per lo snowboard con l'Half Pipe di Bardonecchia e lo sci di fondo a Pragelato. La convenzione con l'Autostrada Torino-Bardonecchia stipulata tra ViaLattea e Colomon e Sitaf Spa , presente dall'anno scorso, ritorna anche quest'anno. Ogni cinque passaggi sarà possibile ottenerne uno gratuito se si è in possesso di uno ski pass stagionale e di una tessera Telepass Family. Per aderire agli sconti è necessario fare richiesta entro il 30 novembre, sarà valida dal 6 dicembre al 13 aprile. 

Insieme alle scelte ovvie, per chi è legato alle vacanze imbiancate nei luoghi storici, anche alcune novità in alta quota, come il Gran Paradiso, la patria dello sci di fondo d'altura, con "Sciare in Paradiso" a 4.000 metri di quota un paesaggio mozzafiato tutto da ammirare e associare allo sport. A Prato Nevoso, complesso di Cuneo, la stagione inizia il 7 dicembre, con eventi di diverso tipo: l'International Ski Games, Railway to Heaven compreso il Capodanno.

Non solo sci comunque, per chi non ama i percorsi ad alta velocità, ma anche cultura e turismo, visite ad Abbazie, forti (come quello di Exilles, splendido), le feste tradizionali e rionali, le rappresentazioni in costume e i riti antichi, che parlano di tempi lontani, ma che fanno parte della cultura Regionale che non si può non amare. 

Per parlare poi di percorsi alternativi, numeroso è anche il popolo dei rifugi, luoghi popolari per chi vive la montagna a piedi e che rivela sempre gradite sorprese. Se ne trovano di accoglienti, ad esempio, nel Parco Orsiera Rocciavrè, riserva naturale di eccellenza sul nostro territorio. 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.