• Home
  • EVENTI
  • Aspettando Papa Francesco, a Torino si organizza l'Ostensione della Sacra Sindone

Aspettando Papa Francesco, a Torino si organizza l'Ostensione della Sacra Sindone

sindone ostensioneSettimane dure e importanti per i contatti tra Roma e Torino. Infatti, in vista dell’Expo di Milano del 2015, si sta cercando di organizzare a Torino l’Ostensione della Sacra Sindone e l’eventuale arrivo in città di Papa Francesco. Da tempo si parla infatti di una nuova Ostensione della Sindone, ma non è ancora chiaro il periodo in cui questa avverrà. Di certo si cercherà di farla coincidere con l’Expo 2015, anche se sono diversi coloro che puntano il dito su tale scelta poiché vedono l’Ostensione della Sindone nel 2015 come uno stratagemma per attrarre visitatori a Torino. Subito arriva una soluzione dalla Chiesa. Infatti, proprio nel 2015 sono già calendarizzati diversi eventi in occasione del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco, il fondatore dei Salesiani. Sarebbe infatti quella l’occasione giusta per organizzare un pellegrinaggio religioso in onore del Santo e contemporaneamente dell’Ostensione della Sindone. Altro tema scottante, ma sempre legato al mondo religioso, è quello della visita del Papa a Torino, la sua città originaria. Sono infatti diverse le ipotetiche date pensate per l’evento non solo nel 2015 in occasione dell’Ostensione della Sindone, ma anche l’anno prima. Nel 2014 infatti, Papa Bergoglio potrebbe decidere di prendere parte alla Fiera del Libro, dove il Vaticano sarà ospite. Ma il Santo Padre potrebbe anche decidere di partecipare alla prossima edizione di Terra Madre, che si terrà anch’essa nel 2014, dove saranno trattate molte delle tematiche a lui care. D’altro canto nelPapa F Bergoglio 2015 sarà sicuramente invitato a partecipare alle celebrazioni del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco e, se in quell’occasione vi sarà l’Ostensione della Sacra Sindone, potrebbe approfittarne per fare un pellegrinaggio al Duomo di Torino. Tra l’altro il 24 maggio si festeggia Maria Ausiliatrice, la patrona della congregazione dei salesiani di cui Don Bosco fu proprio il fondatore. Scegliendo tale data, il Papa eviterebbe, tra l’altro, l’incrocio con la campagna elettorale per le regionali che sarà in corso tra marzo e aprile. Dunque, qualora l’Ostensione della Sindone fosse confermata per il 2015 in concomitanza dell’Expo di Milano, si assisterebbe all’esposizione del Santo telo a distanza di pochi anni dalla precedente. La Curia torinese, memore dell’esperienza del 2000 quando la Sindone fu esposta a soli 2 anni dalla precedente Ostensione, ha sempre cercato di evitare il susseguirsi dell’evento religioso a pochi anni di distanza. Infatti, nell’Ostensione del 1998, organizzata per celebrare i 100 anni dalla prima fotografia alla Sindone, si registrò un afflusso  molto basso di pellegrini rispetto alle stime degli organizzatori.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.