• Home
  • EVENTI
  • Business friendliness. Il clima d’impresa a Torino

Business friendliness. Il clima d’impresa a Torino

Torino StrategicaÈ questo il tema della ricerca condotta tra il 2012 e il 2013 da Torino Nord Ovest nell'ambito del programma “Torino Strategica” che sarà presentata lunedì 1 luglio, dalle 9.30 alle 12.30, presso la Film Commission Torino Piemonte di via Cagliari, 42.

Si tratta di un’indagine sulla percezione degli imprenditori in merito al clima d’impresa, ovvero alle condizioni che favoriscono oppure ostacolano l’insediamento, l’operato e il radicamento delle imprese nell’area torinese. Obiettivo dello studio è esplorare l’attitudine all’imprenditorialità del territorio, all’incrocio con la dotazione di asset, materiali e immateriali, di cui la città e l’area metropolitana dispongono.

L’indagine intende il concetto di business friendliness come il punto di vista dell’impresa su una serie di fattori chiave: dall’accesso ai mercati ai caratteri infrastrutturali e le aree di insediamento, dai fattori finanziari ed economici al sistema legislativo, dalla qualità del capitale umano al ruolo della pubblica amministrazione, dal sistema della ricerca e dell’innovazione a quello delle forniture.
L’indagine si articola in due parti: la prima riguarda la realizzazione di un’analisi relativa ai principali studi già realizzati sulle tematiche dell’attrattività imprenditoriale del territorio torinese, confrontando gli approcci industrialisti del passato con i più recenti progetti di attrazione di imprese ad alto contenuto di innovazione; mentre la seconda viene svolta mediante un’indagine qualitativa, che provvederà a ricostruire una ventina di casi studio, attraverso interviste approfondite al management aziendale, presentando storie di impresa particolarmente interessanti per le scelte strategiche, ma anche per lo specifico “sentimento” aziendale, in merito alla permanenza sul territorio torinese.Il Sindaco Piero Fassino

La ricerca ha inoltre messo il luce la presenza di un nuovo contesto competitivo i cui tratti salienti sono così
riassumibili:  la crescita mondiale incentrata sui paesi di più recente industrializzazione, la crisi della filiera automotive e la generale contrazione degli investimenti esteri a livello europeo con la conseguente maggiore attenzione verso le politiche di radicamento degli investimenti già presenti.

All’evento parteciperanno il Sindaco di Torino, Piero Fassino, e il Segretario Generale della Camera di Commercio di Torino, Guido Bolatto. 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.