giovedì, Dicembre 7, 2023
HomeTurismoVacanza a tema aurora boreale: le migliori località in Svezia

Vacanza a tema aurora boreale: le migliori località in Svezia

Da Abisko alla Lapponia svedese, scopriamo i luoghi in cui è possibile ammirare questo splendido e inimitabile fenomeno atmosferico

Chi non ha mai sognato di ammirare l’aurora boreale? Questo fenomeno naturale meraviglioso, suggestivo come poche altre cose al mondo, si verifica più di frequente nelle regioni polari del nostro pianeta ed è causato da interazioni tra le particelle cariche provenienti dal sole e il campo magnetico terrestre.

Tra i paesi che offrono questo spettacolo c’è la Svezia, che offre diversi siti da cui ammirare l’aurora boreale.

La Svezia del resto deve la sua popolarità turistica anche a questo fenomeno naturale magico – e a chi nello specifico volesse sapere come si forma l’aurora boreale suggeriamo l’approfondimento di stograntour.com, tour operator attivo nel turismo d’avventura – che, esattamente come in altri paesi nordici, può essere osservato in diversi mesi dell’anno.

Vediamo allora quali sono le località svedesi più indicate per fare una vacanza a tema “luci del Nord”.

Aurora boreale in Svezia: dove è possibile ammirarla

Cominciamo il tour da Abisko, nel Parco Nazionale omonimo, situato nel nord della Svezia. A farne una delle località migliori per osservare l’aurora boreale sono le particolari condizioni climatiche: il “buco di Abisko” protegge dalla nuvolosità e trasforma il sito in uno dei più adatti ad ammirare questo spettacolo fenomenale.

Anche Kiruna si trova nel nord della Svezia ed è famosa per la sua vicinanza all’Hotel di ghiaccio, un luogo particolarmente emozionante in cui meravigliarsi di fronte all’aurora boreale e alle “luci del nord”.

La vasta Lapponia svedese offre diverse località ideali per godere dell’aurora boreale, tra cui Luleå, Jokkmokk e Gallivare, che oltretutto raccontano parecchio dell’affascinante cultura Sami. I Sami considerano l’aurora boreale la manifestazione delle anime degli antenati, per cui è necessario osservare il fenomeno in silenzio:  secondo la loro visione, attirare gli spiriti con rumori e movimenti eccessivi potrebbe convincerli a rapirci e a portarci in cielo.  

In Lapponia, troviamo molti servizi dedicati a chi vuole osservare le Northern Lights: tra le tante opzioni, il glamping in tende nelle foreste o in igloo di design.

Situata tra la Svezia e la Finlandia, la Torne Valley è un altro luogo incredibile se si vuole vedere l’aurora boreale; in particolare, nel piccolo villaggio di Karesuando si troverà ospitalità, cultura locale e la possibilità di ammirare da molto vicino il fenomeno.

rnaby, nel Västerbotten, è un luogo perfetto per fare un’escursione alla ricerca delle luci del Nord e dell’aurora boreale. La sua posizione nel nord della Svezia la rende una delle migliori destinazioni per vedere le luci del nord.

Chiudiamo il nostro tour con Jokkmokk, un’altra città deliziosa nel cuore della Lapponia svedese: oltre a essere una delle località più adatte ad ammirare l’aurora boreale, offre il tradizionale mercato invernale, una manna per gli appassionati del genere che vogliono un pizzico di cultura in una vacanza avventurosa.

Quando si può osservare l’aurora boreale?

Il periodo ideale va da settembre a marzo. Però ci può tornare utile la cultura  del già citato popolo Sami, per cui l’anno è suddiviso in 4 stagioni anziché 8. “Dálvve,” il cuore dell’inverno, è la più lunga, estendendosi da dicembre a marzo: anche durante questo periodo si può partire alla ricerca delle luci del Nord.

Come raggiungere la Lapponia svedese per vedere l’aurora boreale

Si può arrivare in questa fantastica regione o in aereo o in treno notturno da Stoccolma a Luleå, da cui si  può proseguire in auto. Molti tour operator organizzano viaggi organizzati per raggiungere la Lapponia svedese senza troppi problemi.

In conclusione

L’aurora boreale è uno spettacolo meraviglioso, una delle manifestazioni più straordinarie del nostro pianeta. La Svezia è uno dei paesi che offrono più località da cui osservare questo fenomeno. Il periodo migliore? Da settembre a marzo, quando le notti sono più lunghe e il cielo è più scuro. I tour operator organizzano pacchetti per osservare l’aurora boreale in Svezia e dare agli appassionati di avventura la possibilità di ammirare da vicino le famose luci del Nord.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy