martedì, Dicembre 6, 2022
HomeCulturaFestival Letteratura Burolo: prima edizione nel canavese

Festival Letteratura Burolo: prima edizione nel canavese

Arrivano i nuovi festival letterari. E, precisamente, a Burolo, in Piemonte, verrà presentata la primissima edizione del Festival della Letteratura, di Edizioni Pedrini. Due giorni di parole e racconti, dal 25 al 27 novembre 2022, nel territorio canavese, presso Villa Pasta, in via Parrocchia 15.

Festival Letteratura Burolo: info e programma

Tra i numerosi eventi culturali che rincorrono la penisola italiana, non vengono esclusi i piccoli borghi caratteristici. Ecco che, anche a Burolo, nel canavese, l’esordio della prima edizione del Festival Letteratura 2022.

Wallstreet English Torino

L’organizzazione vede al timone Edizione Pedrini con la collaborazione del Comune di Burolo. Il Giornale di Ivrea ne dà il patrocinio, come anche la Pro Loco, l’Associazione Medievale “Ruset di Ivrea” e quella di via Francigena di Sigerico, l’Angi.

Ma il calendario è ricco di eventi sulla scia della cultura e della promozione dei libri e, soprattutto, della lettura. Tutto pronto per l’inizio della manifestazione a partire da venerdì 25 novembre fino a chiudere domenica 27 novembre 2022 presso Villa Pasta di Burolo.

Si aprono le danze con “Burolo e le tappe della Via Francigena”, a cura dell’assessore Sigerico in collaborazione con il Presidente Paolo Facchin, per poi ascoltare l’ultimo libro di Fabrizio Dassano, “Ritratti”.

Seguono i racconti con “Profumi del Tempo”, di Luciana Banchelli, per il turno serale. La mattina del 26 parte con un discorso dell’Amministrazione Comunale di Burolo e con la presentazione dell’opera: “Alla scoperta di Rui’an”, promossa dalla comunità cinese/canavesana.

Alle 15, un tuffo nel passato con gli autori di “Il Fonditore di Spade”, Baima & Ronchetti. Segue il racconto di “Secret”, tra culti e credenze popolari. Non manca poi lo spazio per la poesia con “Le Nuvole: battiti dal cielo” di Sandra Bertuzzi.

A metà pomeriggio, verso le 17.30 è ora di best – seller; Marianna Giglio Tos espone il suo lavoro: “L’Antica Fiamma” e la segue Silvia Battistello, con il suo “ll Castello del Conte Verde”, racconto che ruota attorno alla città di Barolo e alla sua storia.

La serata di sabato si chiude con la una rappresentazione teatrale gratuita, incentrata in un monologo dantesco, di Oreste Valente.

L’ultima giornata della rassegna letteraria di Burolo vede una conferenza pomeridiana con il professor Aristide Viero su “Rilievi radioestesici e rabdomantici sulla Chiesa della Maddalena a Burolo”, seguito dalla presentazione di un altro libro inerente. 

Il Festival della Letteratura di Burolo si chiude con il vincitore “noir canavesano”, Danilo Alberto, autore di “Istantanea nell’Ombra”, Premio Images di Pedrini.

Questa prima edizione del Festival Letteratura di Burolo è un’occasione per dare risalto agli scrittori e artisti di talento che raccontano anche la storia e le tradizioni piemontesi. Un modo per presentare e far conoscere al mondo il territorio canavese e le sue sfaccettature.

L’evento è gratuito fino ad esaurimento posti.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy