Pralormo Matite di Guerra

matite guerra 1Fino al 1 maggio, a Pralormo, in provincia di Torino, presso la Sala Consiliare in via Umberto Primo, ci sarà la mostra Matite di guerra, satira e propaganda in Europa 1914-1918, per la celebrazione del Centenario della Grande Guerra. 

Promossa dal Consiglio regionale e dalla Consulta Europea con la collaborazione del vignettista torinese Dino Aloi, la mostra propone i lavori che, nonostante la censura, sono stati realizzati tra il 1914 e il 1918 da molti disegnatori satirici di tutta Europa.

Il centinaio di pezzi esposti sono giornali di trincea, disegni, libri, cartoline d’epoca e tavole originali realizzate da artisti e disegnatori di tutta Europa, pubblicati in Italia, Germania, Olanda, Francia e Spagna, che allora dovevano aumentare l’odio per il nemico, ma che oggi aiutano a comprendere meglio una drammatica pagina di storia in occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra.

La guerra e l’umorismo sono un binomio in stridente contraddizione, ma che rappresentò.  in occasione della Grande Guerra, uno strumento di propaganda indirizzato a creare i favori della borghesia di quegli anni attorno al conflitto mondiale.

Spesso le vignette e caricature raffigurano, infatti, il nemico come una persona sanguinaria, codarda, dall’aspetto fisicamente disgustoso, e sono così drammatiche da assumere oggi il valore universale di un monito contro il razzismo e tutte le guerre.

Grazie a questa mostra il Consiglio Regionale del Piemonte e la Consulta Europea hanno deciso di avviare, per il centenario del primo conflitto mondiale, una serie d’iniziative capaci di informare, soprattutto per i più giovani, quella consapevolezza che da un’immensa tragedia hanno preso le mosse, le idee che hanno portato alla nuova Europa e poi all’Europa unita di oggi.

La mostra è aperta lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30, mentre per Messer Tulipano sarà aperta in via del tutto eccezionale il 3, 10, 16, 17, 24, 25 aprile e il 1 maggio dalle 10 alle 19.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.