Elvis Costello Il 23 maggio a Torino

costello torino 1Ai grandi artisti che passeranno per l’Italia nel 2016 si aggiunge anche Elvis Costello, reduce da un tour inglese che ha ricevuto molti consensi.

Chi è Elvis Costello? Beh avete presente Nothing Hill il film con Hugh Grant e Julia Roberts? La canzone che fa da filo conduttore? Si proprio quella She, è una cover di un brano di Charles Aznavour, cantata proprio da Elvis Costello, certamente non l'ultimo arrivato nel campo musicale. Già presente nella prima metà degli anni 70' nel circuito pub rock londinese, poi figura di spicco in quella esplosione di suoni e cultura che fu il movimento punk-new wave a cavallo tra i 70 e gli 80.

Nasce come Declan Patrick MacManus il 25 agosto 1954 aLondra. Figlio d'arte di Ronald “Ross” MacManus, trombettiere, cantante nella The Joe Loss Orchestra, che da solista usava lo pseudonimo Day Costello e di Lillian Alda, proprietaria di un negozio di dischi. Si trasferisce poi nella Liverpool degli inizi anni 60. Beh uno così non poteva che diventare un musicista di alto livello. A inizio carriera decide di assumere uno pseudonimo particolare. Prende  infatti il cognome della bisnonna, che fa Costello (già usato anche dal padre) al quale aggiunge, con un pizzico di modestia Elvis, il re assoluto del rock and roll. Da lì, dopo un inizio difficile e tortuoso, alla fine degli anni 70 si impone come un rocker fuori tempo massimo, abbinando un look intellettuale alla Buddy Holly a rabbia acida nelle vene, ma anche gran classe. Oltre quart'anni di carriera all'insegna delle metamorfosi. Dal punk alla Deutsche Grammophon, dal crooning pop alla riscoperta delle radici folk americane. Il suo album d'esordio My Aim Is True, datato 1976, è considerato uno dei migliori debutti di sempre. 

Nel corso della carriera ha sviluppato uno stile unico dal punto di vista musicale, oltre che una raffinata e apprezzata scrittura dei testi, stringendo diverse collaborazioni importanti. Tra i suoi pezzi più conosciuti; Allison, Pump it, Everyday I Write the Book, I Wanna Be Loved, God's Comic, Shipbuilding, I Almost Had a Weakness, The Man Out of Time, She e Almost Blue.

Costello ha confermato una serie di date in Europa – quelle nel nostro paese saranno ben sette – che lo vedrà portare da queste parti il suo Detour Solo Show, live che attinge dalla vita e dalla lunga carriera del menestrello britannico. A Fine maggio il cantautore calcherà i palchi di Torino, Milano, Padova, Firenze, Bologna, Roma e Brescia. I biglietti per tutti gli eventi sono già disponibili in prevendita presso i circuiti autorizzati a prezzi variabili a seconda delle location.

Elvis Costello, tour 2016 – le date

23 maggio, Torino – Teatro Colosseo

24 maggio, Milano – Teatro degli Arcimboldi

31 maggio, Brescia – Palabanco

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.