Torino, il bicentenario dei Carabinieri

Bicentenario dei Carabinieri Due giorni di festa a Torino per il bicentenario dei Carabinieri, in ricordo dell'emanazione delle Regie Patenti con le quali il 13 luglio 1814 Vittorio Emanuele I di Savoia istituì il nuovo corpo militare del Carabiniere reale.

In programma, il 13 e 14 luglio, la sfilata del reggimento a cavallo, l'esibizione della fanfara degli allievi, il concerto della banda dell'Arma, la cerimonia dell'alzabandiera e il conferimento del sigillo della Regione Piemonte. 

La giornata del 14 luglio è stata caratterizzata dapprima dall'alzabandiera, svoltosi in piazza Castello, poi dalla consegna ai Carabinieri del Sigillo della Regione.

Nel corso di questo evento, tenutosi a palazzo Lascaris, il presidente Sergio Chiamparino si è rivolto al comandante generale dei Carabinieri, Leonardo Gallitelli, evidenziando che nella vostra storia, nel vostro presente, nel vostro modo di lavorare c'è molto da imparare, anche da parte della politica. Sempre di più bisogna avere conoscenza dei problemi e, al tempo stesso, essere vicini alle popolazioni, proprio come fanno i Carabinieri. Il Sigillo, la più alta onorificenza della Regione, è un atto che ci aiuta ad avvicinarci alla comunità, perché nei confronti dei Carabinieri da sempre c'è unanimità di pensiero e di sentire. I Carabinieri, nella loro specializzazione militare e investigativa e in quell’essere tra la gente sul territorio, hanno sviluppato quella capacità di comunicare con le persone e la loro riconosciuta umanità. Una capacità che rappresenterà sempre più il futuro dell’Arma, non solo per la tutela del nostro territorio e dei nostri cittadini ma anche negli scenari internazionali, che i migliori analisti prevedono avranno sempre più bisogno di interventi armati di pacificazione. Un omaggio, quello del Sigillo, che è un riconoscimento grande all’estremo sacrificio di tanti componenti dell’Arma in Italia e all’estero.

Vai al programma

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.