• Home
  • CRONACA
  • Ipercoop di Pinerolo svaligiata in 120 secondi

Ipercoop di Pinerolo svaligiata in 120 secondi

Iporcoop di Pinerolo svaligiataSvaligiata la notte scorsa l'Ipercoop di Pinerolo con una rapina e un piano degno dei migliori polizieschi.

Il reparto informatico svaligiato in 120 secondi

Dalle prime indiscrezioni le telecamere avrebbero rivelato dati incredibili. Il reparto informatico sarebbe infatti stato rapinato in soli 120 secondi. Il ladro in questione, il maestro della velocità, avrebbe "trovato" accesso al locale sfondanfo con il veicolo la porta d'emergenza. Non è la prima volta che in Torino e cintura sentiamo parlare di questo modus operandi. La criminalità nella città più povera del nord sta salendo a livelli mai visti prima, basta aprire la pagina di cronaca di qualunque quotidiano per accorgersene, Forse è tempo di cominciare a pensare a qualche misura riparativa del problema. Per quanto riguarda l'Ipercoop di Pinerolo svaligiata, attendiamo ulteriori dettagli.

Le Ipercoop dello Stivale mete predilette per i rapinatori

Basta digitare su qualunque motore di ricerca "Ipercoop svaligiata" per rendersi conto di come questa catena di supermercati sia, nel nostro Paesepresa d'assalto dai rapinatori. I reparti più colpiti sono, come facilmente intuibile, quelli informatici e relativi alla telefonia. Dove c'è la tecnologiac'è il guadagno facile. Rivendere materiale di questo tipo con prezzi leggermente più bassi che in negozio sul mercato in nero è estremamente diffuso e semplice.

Il mercato abusivo della domenica a Porta Palazzo

E' questo il momento adatto per mettere in luce quanto accade ogni domenica nella piazza che ospita uno dei mercati più grandi di tutta Europa: piazza della Repubblica. Non si tratta chiaramente di puntare il dito contro tutti quelli che occupano una porzione di terra per raccimolare qualche soldo la domenica, spesso persone in difficoltà per cui il mercato della domenica è una grande opportunità, ma basta fare un giro tra le "bancarelle" (in realtà si tratta di vendita degli oggetti più disparati posti a terra), per accorgersi che molti dei prodotti offerti dagli ambulanti improvvisati sono palesemente il frutto di rapine e scippi. Sarebbe forse il caso di iniziare a occuparsi del problema.
Chiusa la parentesi torniamo a parlare dell'Ipercoop.

L'Ipercoop di Cuorgnè svaligiata due mesi fa

Era solamente il 9 novembre quando i giornali piemontesi riportavano la notizia della rapina all'Ipercoop di Cuorgnè. Il modus operandi dell'azione moralmente e legalmente condannabile lo stesso. I ladri sono riusciti ad accedere molto velocemente nel reparto telefonia durante la notte portandosi a casa un bottino da 60.000 euro.

 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.