• Home
  • TURISMO
  • Torino, marchio di qualità per 70 Bad & Breakfast della provincia

Torino, marchio di qualità per 70 Bad & Breakfast della provincia

L'assessore Bolagna con i gestori dei B&B

In provincia di Torino prosegue l'incremento della diffusione capillare sul territorio dei Bed & Breakfast, ai quali l'Assessorato provinciale al Turismo ha da alcuni anni dedicato un Marchio di Qualità che certifica il raggiungimento di uno standard elevato, in termini di accoglienza, tutela degli ospiti e qualità dell'ambiente.

Stamani nella Sala Marmi di Palazzo Dal Pozzo della Cisterna (sede della Provincia di Torino, in via Maria Vittoria 12), l'Assessore provinciale al Turismo Marco Balagna ha consegnato il Marchio di qualità collettivo dei Bed & Breakfast della Provincia di Torino ai titolari dei 6 esercizi che nell'ultimo anno hanno raggiunto il livello qualitativo e di accoglienza richiesto dagli standard del Marchio stesso. L'attestato è stato consegnato anche ad un esercizio già certificato e sottoposto a nuove verifiche con esito positivo.

L'assessore al turismo

La Provincia di Torino sottolinea l'Assessore Balagna ritiene che il Bed & Breakfast costituisca, sia per la sua flessibilità sia per il carattere familiare dell'accoglienza e l'elevato grado di personalizzazione del servizio offerto, una delle possibili risposte al problema della scarsità di strutture ricettive e alla diminuita capacità di spesa dei consumatori. Quest'anno registriamo una lieve contrazione nel numero di esercizi muniti del nostro Marchio di Qualità. Non è necessariamente un fenomeno negativo, poiché significa che i criteri di selezione rimangono molto rigorosi. Il B&B, prosegue l'Assessore provinciale al Turismo è un tipo di struttura ricettiva che si caratterizza per l'ambiente familiare, l'atmosfera calorosa e la vicinanza alle tradizioni locali, tutti elementi chiave di successo rispetto alle attuali esigenze della domanda turistica. Negli ultimi dieci anni, dopo un primo periodo di sollecitazione e di accompagnamento alla nascita di queste strutture (che rispondono ottimamente soprattutto all'esigenza di dotare di servizi ricettivi territori che ne sono privi), abbiamo svolto un'azione di incentivazione al miglioramento della qualità, fattore strategico per la crescita e la fidelizzazione della clientela. Il pernottamento in Bed & Breakfast, magari anche solo per una notte, si sposa perfettamente con questa nuova domanda di soggiorni turistici: lo dimostra il costante incremento nel numero di esercizi in attività.

Attualmente in provincia di Torino i Bed & Breakfast sono 450 (erano 149 a fine 2004 e 260 a fine 2006). Sono 70 gli esercizi muniti del Marchio di Qualità (erano 24 a fine 2005 e 46 a fine 2006), così suddivisi: 34 in Torino città nell'area metropolitana, 14 nel Canavese e nelle Valli di Lanzo, 22 in Valle di Susa e nel Pinerolese.

Il Marchio Qualità Bed & Breakfast

Il Marchio Qualità Bed & Breakfast è stato registrato presso l'Ufficio Italiano Marchi e Brevetti ed è il risultato di un processo avviato dalla Provincia nel 1999 e proseguito con incontri di informazione e sensibilizzazione sul territorio.

Lo standard qualitativo che i Bed & Breakfast devono raggiungere per ottenere il Marchio Qualità è definito da una serie di indicatori, relativi alle strutture ed ai servizi, concordati nell'ambito di un Tavolo di lavoro composto da rappresentanti della Provincia, dell'Atl "Turismo Torino e provincia", delle associazioni di B&B e dei consumatori. Nel dettaglio, le variabili cui fanno riferimento gli indicatori qualitativi sono:

  • accoglienza, intesa come insieme di attenzioni e cure rivolte all'ospite
  • tutela, come insieme degli elementi che garantiscono l'incolumità fisica dell'ospite durante la sua permanenza
  • ambiente, inteso come insieme delle attenzioni che il gestore del B&B può mettere in campo, al fine di contribuire al miglioramento del territorio (e quindi in modo indiretto al suo grado di attrazione nei confronti dell'ospite)

Elenco generale B&B certificati - aggiornato a maggio 2013

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.