Torino, i ristoranti Magorabin e Birichin

La città di Torino offre numerose possibilità di cibarsi in locali tradizionali o particolari, italiani o stranieri, ma quando si è turisti a Torino, non si può non provare i piatti tipici della zona facendo capolino, tra una visita ad un museo e un salto storico nella città piemontese, nei migliori ristoranti. 

Ilaria Zambelli ha sperimentato per noi due ristoranti torinesi.

Ristorante Magorabin

Chef ristorante MagoRabinIniziamo dal ristorante "Magorabin" di proprietà di Marcello Trentini, che accosta magistralmente cucina savoiarda e cucina d'avanguardia. Si può avere la possibilità di affondare il vostro palato in due menù: quello senza carboidrati e il menù senza dolci. La specialità della casa è il cosiddetto "piatto porco" che consiste in lingua abrustolita, gamberi e mandarino. Anguilla ai 3 elementi, animelle di agnello distesi su vichyssoise fredda ai funghi champignon, cappelletti d'ostrica con burro fuso e riduzione allo sherry.

Passiamo al secondo ristorante, ve ne elencherò pochi perchè i posti dove assaporare la cucina piemontese sono davvero tantissimi.

Ristorante Birichin

Chef ristorante BirichinPassiamo quindi al ristorante "birichin", di proprietà dello chef Nicola Batavia. I piatti tipici sono: pappardelle con zucchine "trombetta", ventresca di pesce spada, ciuffetti e mentuccia, trancetto di ricciola in crosta di pistacchi e insalata di patate all'aceto balsamico, ali di razza cotte al vapore con "cruschi" e guazzetto di finocchio, crema allo zafferano chantilly e miele allo zenzero, una vera gioia per il palato!

{phocamaps view=map|id=3} or {phocamaps view=link|id=3|text=Map}

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.