• Home
  • EVENTI
  • Lunathica - Festival Internazionale di Teatro di Strada 2019

Lunathica - Festival Internazionale di Teatro di Strada 2019

lunathica 2019 1Dal 31 maggio al 29 giugno ci sarà Lunathica - Festival Internazionale di Teatro di Strada, un festival diffuso che si terrà su tredici palcoscenici a cielo aperto di Mathi, Fiano, San Francesco al Campo, Lanzo, San Maurizio Canavese, Balangero, Nole e Ciriè a due passi da Torino e dalla Reggia di Venaria, tra le bellezze paesaggistiche del Canavese e delle Valli di Lanzo e, unite dalla nuova pista ciclabile del progetto Corona Verde della Regione Piemonte.

Lunathica quest’anno proporrà 17 serate a ingresso gratuito, 25 compagnie, 12 prime nazionali, 8 date uniche in Italia, 7 prime regionali e 100 artisti provenienti da Argentina, Colombia, Canada, Francia, Italia, Messico, Spagna, Uruguay e Israele.

Si tratta della diciottesima edizione, dove piazze, cortili, centri storici saranno ridisegnati da performance capaci di far divertire ed emozionare il pubblico, dopo un Festival che lo scorso anno ha superato il record delle 20.000 presenze.

Portare lo spettacolo in contesti inconsueti è e sarà estremamente emozionante e suggestivo, come il 22 giugno a Nole nella natura e nella cornice dell’oasi naturalistica I Gorét, un bosco nel cuore dell’area naturale, collegata al comune di Nole attraverso la pista ciclabile Corona Verde Stura, che si riconferma come il perfetto contesto per i Cirque Rouages, con acrobati, funamboli e musicisti intorno a un’imponente struttura fatta d’ingranaggi e ruote.

Filo conduttore dell’edizione 2019 sarà la musica, dall’electro swing al soul, con echi di bolero rivisto in chiave rock al funk, sonorità boliviane, incursioni nel jazz e nel rap indiano, ritmi latini e classici come parte integrante dello spettacolo.

Ad esempio la compagnia La Belle Image il 15 giugno a San Maurizio Canavese sarà protagonista di uno show all’insegna del contagioso spirito cubano, tra fisarmoniche, ottoni, tastiere, sax, contrabbasso, voci, ma l’arte di suonare musica percuotendo il corpo, che sarà anche uno degli ingredienti della giocoleria musicale della Compagnie Poc il 28 giugno a Ciriè, tre fonde linguaggi e sonorità, con palline e note musicali.

In questo viaggio alla scoperta di codici artistici e forme espressive il cuore saranno le compagnie provenienti dal bacino francese e francofono, per il circo contemporaneo che quello del teatro di strada.

La Francia è la sede di alcuni dei più importanti poli di formazione nelle arti circensi, oltre ad alcune delle principali manifestazioni di arte di strada, come i Bilbobasso che saranno l’8 giugno, a San Francesco al Campo, con una suggestiva fusione di swing e giochi col fuoco, su un rapporto di coppia, passionale e al contempo esplosivo.

Ma coinvolgente sarà anche il cabaret circense dei Five Foot Fingers il 20 giugno a Balangero, che in Francia con le loro prodezze e gli immancabili baffoni riempiono le piazze a ogni appuntamento.

Lunathica omaggerà anche il clown, nelle sue mille sfaccettature, con il mondo poetico e surreale dei Magik Fabrik a Nole il 21 giugno, apparentemente ingenui, ma abili nel prendersi gioco dell’autorità, e la fiaba senza tempo di Brunitus il 7 giugno a San Francesco al Campo, giocoliere che conduce in un viaggio magico.

C’è anche la divertente metafora della vita portata in scena attraverso le maschere e i burattini della Compagnie l’Hyppoferoce il 13 giugno a Lanzo, le gemelle canadesi Kif-Kif Sisters il 14 giugno a San Maurizio fino alla comicità di El Mundo Costrini con il suo personalissimo universo artistico e sovversivo con il suo show Humanus Comicus per la serata del Concorso per giovani artisti Premio Gianni Damiano il 27 giugno a Ciriè.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.