Torino incontra il mondo

torino incontra mondo 1Da venerdì 16 a domenica 18, e da venerdì 23 a domenica 25. presso il Lingotto Fiere di Torino si terrà un appuntamento tra colori, sapori e folklore delle culture di tutto il mondo, facendo il giro del pianeta passando dall’oriente di India, Cina, Giappone, il cuore del mito americano e tornando in Europa attraverso un’esperienza tutta in chiave irlandese.

Sarà un grande happening con più eventi in contemporanea, grazie a un solo biglietto, come il Festival dell’Oriente, il Festival Irlandese, e il trittico di Festival Country, That’s America e Western Horse Show, l’area speciale dedicata alla monta americana, con le discipline del Team Penning, del Ranch Shorting e del Cattle Penning.

Cultura, tradizioni, divertimento e gastronomia in arrivo nel capoluogo sabaudo dove il Festival Irlandese, alla sua terza edizione, è nato, e dove tornerà invece per il quarto anno il Festival dell’Oriente.

Novità assoluta invece il viaggio nel continente americano, grazie alla cui scoperta richiamare anche le abitudini della civiltà contadina piemontese.

Nel Festival dell’Oriente ci saranno tante novità inserite in un contenitore con numerosi paesi orientali ospitati, tra bazar, aree culturali, centinaia di conferenze e spettacoli delle varie tradizioni, come la vestizione giapponese con kimono, la cerimonia del tè, ma anche l’arte paziente dell’origami e l’Ikebana.

Non mancheranno le arti marziali e la gastronomia, con punti ristoro di tipicità del mondo orientale, dal tibetano, all’indiano al giapponese e si potranno trovare i caratteristici tamburi asiatici, oltre a altri scenari orientali come la Medina e il Taj Mahal.

L'Holi Festival, previsto nelle due giornate di domenica 18 e domenica 25 marzo a partire dalle 15,  nell'area esterna del padiglione del Festival dell'Oriente, vedrà l'allegria e la misticità della festa dei colori, tra polveri colorate e divertimento.

Per entrambi i weekend, le attività si ripeteranno anche nel padiglione dedicato all’Irlanda, con tante band musicali internazionali e musica folk dal vivo, con sonorità della vecchia Dublino e la musica celtica legata alla Scozia, tra l’assaggio e la scoperta di tradizioni lontane da quella mediterranea.

Danze, musica e gastronomia coinvolgeranno il pubblico lungo la storia della verde Irlanda con una serie di attività, dai matrimoni celtici alle rievocazioni storiche e i giochi tipici come il tiro alla fune o la gara della yarda di birra, senza dimenticare i workshop di danza con le scuole torinesi.

Al Festival Country sarà come essere in un saloon negli spazi del Lingotto, con la prigione dello sceriffo, una grotta dei cercatori d’oro, emporio, chiesa e persino sparatorie e caccia al tesoro.

Tra le attività sportive si andrà dalla monta e gimcana, sempre in chiave americana, all’area dedicata al wrestling dove ci si potrà provare a cimentarsi sul ring con atleti professionisti.

Ma il fascino del western vedrà anche la saggezza dei nativi americani, di cui ci sarà a Torino uno sciamano capace di affascinare il pubblico.

That's America sarà dedicato al mito e al sogno americano, per un viaggio negli anni d'oro degli States tra twist, rock and roll, pin up, supercars, boogie woogie, con uno spettacolo di Live Action Stunt, con spericolate acrobazie di auto e moto, e ancora raduni Harley e il musical Grease.

Saranno cnque appuntamenti in un’unica volta, per vede le attività più disparate e incontrare con un giro del mondo tante culture, personalità e volti di ogni continente.

L’apertura ufficiale sarà venerdì 16 marzo con alle 10.30 l’apertura del Festival dell’Oriente, seguiranno alle 14 tutti gli altri padiglioni.

Copyright © TorinoFree.it, il blog di Torino e hinterland IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI


Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.