• Home
  • CRONACA
  • Gestione del magazzino: interna o outsoucing

Gestione del magazzino: interna o outsoucing

magazzinoTutte le aziende che hanno attività produttive con reparti di confezionamento primario e/o secondario hanno l’esigenza organizzativa di governare al meglio la “supply chain”, ossia  l'insieme di tutte le attività organizzative, gestionali e strategiche che governano nell'azienda i flussi di materiali e delle relative informazioni dalle origini presso i fornitori fino alla consegna dei prodotti finiti ai clienti e al servizio post-vendita".

All'interno della supply chain molte aziende decidono di esternalizzare alcune attività: il trasporto in primis, seguita sempre più dalle attività di gestione del magazzino. E’ più complesso invece esternalizzare l'attività di amministrazione e pianificazione del processo logistico.

Per quale motivo si opta per l’affidamento di parte della supply chain ad una società esterna che fornisca  personale con esperienza per far fronte in maniera continuativa e flessibile alle esigenze produttive?

Per quanto concerne le attività del magazzino entrano in gioco numerosi fattori che possono condizionare la scelta; delegando completamente da una azienda esterna anziché assumere personale si va incontro ai principali bisogni delle aziende:

-ridurre il costo del lavoro;
- poter disporre di personale idoneo e necessario in funzione della pianificazione produttiva;

- aumentare la produttività, che attraverso i dipendenti diretti, talvolta è difficile da ottenere per via di elevati tassi di assenteismo o poca motivazione del personale.

Ne parliamo con un’azienda leader del settore tra le cooperative di servizi Torino (AXA & CO. CONSORZIO SOC. COOP ) che esegue tutte le operazioni di normale gestione di magazzino, quali RICEVIMENTO, STOCCAGGIO, PICKING, PACKING, INVENTARI. gestione bolle in entrata e in uscita e uso dei programmi gestionali, presa in carico di tutto il materiale per i riempimenti ed i confezionamenti, e conseguente approvvigionamento delle linee di riempimento e confezionamento,  Gestione e tracciatura resi da lavorazione,  Gestione e tracciatura scarti da lavorazione.

Affidare la gestione magazzino ad una cooperativa è spesso la soluzione più pratica ed economica per le imprese.

Infatti, chi si trova ad amministrare un’attività produttiva, conosce bene la sfida rappresentata dalla cosiddetta: “gestione dei flussi di magazzino”; può sembrare un’operazione priva di risvolti complessi ma, per chi a ha che fare con esercizi di produzione, questo aspetto rappresenta uno scoglio per il coordinamento e per l’efficienza aziendale. In particolare, per 3 motivi:

• Difficoltà nel pianificare la produttività

• Costi di manodopera eccessivi

• Difficoltà nel trovare personale flessibile e con esperienza.

Gestire il magazzino è un’attività complessa che richiede attenzione, oltre che un piano per monitorare il flusso di merci, in entrata e uscita e, una precisa idea di come organizzare lo spazio di stock. Improvvisare questa operazione, non disponendo delle competenze e dell’esperienza professionale adeguata, non è solo controproducente ma è anche infattibile. È per questo che le cooperative lavoro e servizi, specializzate in questo tipo di attività, possono farvi risparmiare tempo e denaro.

Affidare la gestione ad un’unica cooperativa è conveniente perché permette:

  • Centralizzazione dell’operatività. In realtà produttive medio-piccole o complesse, uno dei problemi più facilmente riscontrabili è la comunicazione interna ai reparti. Affidare la gestione magazzino ad un unico interlocutore consente una minor dispersione di informazioni e tempo, rendendo i processi più efficienti e precisi.
  • Risparmio. Affidarsi ad una cooperativa esterna è un metodo sicuro per ottimizzare le risorse economiche. Rispetto all’assunzione diretta di personale, l’investimento che è richiesto all’imprenditore è limitato al servizio di cui necessita. Le prestazioni possono essere certo continuative ma solo su richiesta e in base alle esigenze dell’impresa.
  • Meno burocrazia. Documenti di trasporto con fatture allegate, DDT, documenti di acquisto e di vendita, lista aggiornata di inventario, tabelle ordini di acquisto; questa è solo parte delle prassi di gestione magazzino.
  • Personale altamente qualificato. Le cooperative come AXA & CO. CONSORZIO SOC. COOP. operano una ricerca del personale accurata ed attenta che non si conclude con l’assunzione. Infatti il personale è altamente specializzato sia per quanto riguarda la formazione in materie di sicurezza, che nell’operatività.
  • Sicurezza magazzino. Un aspetto oneroso della gestione è la messa in sicurezza dell’ambiente di lavoro. Per sicurezza si intende: salubrità degli ambienti e adeguatezza degli strumenti. Affidare la gestione magazzino ad una cooperativa, permette di delegare un aspetto cruciale per assicurare buone condizioni ai dipendenti e dunque un aumento di efficienza nelle prestazione lavorative.
  • Ottimizzazione logistica. Tenere sotto controllo i flussi di entrata/uscita delle merci e disporre di un inventario costantemente aggiornato è la chiave di successo di un magazzino. Spesso, soprattutto per quanto concerne realtà minori, che non hanno accesso a software di gestione adeguati, questo aspetto è trascurato tanto da ricorrere ad un’organizzazione “manuale”.

AXA & CO. CONSORZIO SOC. COOP. è il partner ideale per garantire una gestione ottimale di ogni magazzino. La cooperativa opera a Milano, Torino e zone limitrofe e offre servizi quali: ricevimento, stoccaggio, picking, packing e inventari.

Quali sono le vostre attività più frequenti? Sono il CONFEZIONAMENTO primario/secondario di prodotti COSMETICI (alta profumeria, detergenza), PARAFARMACEUTICO (integratori, creme), e la GESTIONE DEI MAGAZZINI (ricevimento, spedizione, approvvigionamento linee produzione). Ne consegue che il nostro personale, in prevalenza femminile, ha maturato esperienze che ci permettono di essere ampiamente apprezzati in questi settori per via delle competenze acquisite nel corso degli anni.

In particolare, del nostro team, è ben nota l’elegante ma sempre efficace esecuzione di gesti manuali, applicata alle fasi di astucciamento, etichettatura e controllo Prodotto Finito: armoniosa ripetizione di movenze veloci e precise che hanno come valore aggiunto rispetto all’automazione, la flessibilità del valore umano che permette l’immediata evasione anche di piccoli lotti.

Laddove l’automazione ha il sopravvento, il nostro compito è quello di seguire il processo produttivo della macchina con l’approvvigionamento, il controllo e lo scarico delle linee.

Di comune accordo con la committenza, dopo attenta fase di studio, si elabora un listino sulle lavorazioni da eseguire così da individuare ed applicare costi predeterminati sul prodotto.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.