• Home
  • EVENTI
  • Una focaccia…Come a Casa per Viaggio Italia

Una focaccia…Come a Casa per Viaggio Italia

viaggio italia 1Mercoledì 21 marzo, dalle 17 alle 20, presso la Focacceria Gran Torino – Reale, in Piazza Castello 153 a Torino, Danilo e Luca di Viaggio Italia, insieme a due ragazzi disabili di Casa Oz, saranno pizzaioli per un giorno per il progetto Come a casa di Viaggio Italia e Casa Oz.

La Focacceria Reale in piazza Castello 153, fa parte della catena Gran Torino e da sempre propone una ventina di focacce diverse, con una particolare cura nella preparazione, tutte a lenta lievitazione, tra cui la classica focaccia bianca, alle cipolle, con i peperoni di Carmagnola, con i friarelli e la salsiccia di Bra, con lo stracchino, oltre alla classica focaccia di Recco.

Essere lontano dagli schemi è normale per Danilo e Luca, i due ragazzi torinesi che, da tre anni, sono i protagonisti dell’avventura di Viaggio Italia, forti, pieni di vita, vulcanici e sempre allegri, per un mondo di sport, incontri, prove e sfide, tutte vissute a bordo della loro carrozzina.

L’obiettivo del viaggio è dimostrare che vivere con una disabilità è possibile, per viaggiare, lavorare, fare sport, innamorarsi di luoghi e persone, conoscere, incontrare, imparare, aiutare gli altri, volare con il parapendio, fare surf nell’Oceano, guidare il quad tra le dune della Sardegna, oltre a mettersi dietro il bancone di un locale a servire i clienti.

Il tutto per far capire che non c’è barriera, architettonica o culturale, che non si possa abbattere.

E’ mercoledì 21 marzo Danilo e Luca vivranno un giorno da pizzaioli nella Focacceria Reale, con i due ragazzi disabili di Casa Oz, come testimonial del progetto #comeacasa.

viaggio italia 2Danilo, Luca e i loro due compagni di avventura proporranno per i clienti tante focacce diverse, tra cui la classica focaccia bianca, quella con i peperoni di Carmagnola e la salsiccia di Bra, ribattezzata Gran Torino o la Semplicissima, con la mortadella del Consorzio della Mortadella di Bologna.

Viaggio Italia ha sempre un risvolto benefico e per il 2018 Danilo e Luca sono impegnati nella raccolta fondi per realizzare all’interno della loro casa uno spazio totalmente accessibile, dotato di ogni confort, in cui gli ospiti, disabili e non, potranno sperimentare personalmente tutte le nuove soluzioni di prodotti e servizi vivendo in piena libertà e conoscere i benefici dell’innovazione.

Saranno anche resi più comodi e funzionali tutti gli altri spazi della casa, dai bagni delle residenze che ospitano le famiglie al giardino dotato di orti urbani, il tutto con un gruppo di giovani designer che lavoreranno sul posto insieme ad alcuni ragazzi ospiti della casa, che fanno parte del Progetto Autonomia, e ai loro educatori.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.