• Home
  • CRONACA
  • Torino ospita il progetto Teacher Assistant di Wep

Torino ospita il progetto Teacher Assistant di Wep

teacher assistant 2018 1Per il quinto anno torna a Torino il grande progetto Teacher Assistant di Wep, ideato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e che, negli ultimi quattro anni, ha visto coinvolti circa 14.000 studenti e 100 istituzioni scolastiche della Regione.

Il progetto vede 33 ragazzi stranieri, provenienti da Stati Uniti, Canada, Australia, Francia, Germania e Sudafrica, affiancare fino a maggio gli insegnanti di lingua durante le ore di lezione negli Istituti Inferiori e Superiori di tutto il Piemonte, nel contesto delle Linee d’indirizzo sulla mobilità studentesca giovanile.

I giovani insegnanti sono arrivati a Torino una settimana fa e hanno visitato il capoluogo piemontese nel corso dei due giorni di Orientation prima di recarsi nelle scuole coinvolte, tra cui anche un istituto di Milano. 

Marina Biancotti, responsabile del progetto, spiega che “Il Progetto WEP Teacher Assistant è giunto ormai con successo al suo quinto anno e sono sempre moltissime le scuole che chiedono di aderirvi. Nel periodo febbraio - maggio 2018 saranno presenti 33 madrelingua provenienti da Stati Uniti, Australia, Canada, Sudafrica, Francia e Germania. La presenza di un insegnante madrelingua nelle classi costituisce un’importante risorsa nella didattica delle lingue straniere. I ragazzi vengono ospitati in famiglia e questa è un’opportunità preziosa per un reciproco scambio culturale e relazionale.”

Nel corso degli anni sono stati 200 i Teachers arrivati in Italia, provenienti anche da Cina, Cile e Giappone e, per quest’anno, gli istituti coinvolti non si trovano solo nel torinese, ma anche in altre province del Piemonte, come Alessandria, Cuneo e Verbania.

La sinergia tra un'organizzazione privata e un'istituzione pubblica, insieme alla gratuità del progetto, hanno permesso di combinare esigenze didattiche e organizzative senza costi aggiuntivi per le istituzioni scolastiche.

Infatti, se i giovani insegnanti sono selezionati dalla Wep, le scuole provvedono a organizzare l’ospitalità in famiglia dei ragazzi stranieri.

Come dice il professore Massimo Roccuzzo dell’IC Vittorino da Feltri-Fermi di Torino “Il Progetto Wep Teacher Assistant cresce e si evolve. Il mutamento delle esigenze formative impone di adattare l’impiego delle ‘risorse’ rappresentate dagli assistenti madrelingua al consolidamento del curriculum verticale, declinando e spalmando le attività in seminari e corsi di Lingua svolti nella scuola dell’infanzia fino ad arrivare alla secondaria di primo grado. Parimenti, il nuovo dettato normativo che prevede di sottoporre gli alunni Prova Invalsi d’inglese ci consente di ridisegnare, in maniera sempre più definita, i contenuti delle attività programmatiche a partire dall’anno scolastico in corso”.

Wep è un'organizzazione internazionale per i giovani, che segue ogni anno 4000 ragazzi in partenza dall’Italia verso 65 Paesi e in arrivo nella penisola da tutto il mondo, con soggiorni di gruppi scolastici durante l'anno o durante l'estate, corsi di lingua all’estero; programmi di lavoro, stage e viaggi solidali all’estero, i programmi High School per i ragazzi delle superiori per trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico all’estero e studi universitari all’estero, in Usa, Gran Bretagna, Canada e Australia.

Maggiori info si possono avere telefonando al numero 0116680902, oppure scrivendo a info@wep.it

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.