Seeyousound 2018 a Torino

ingeborg holm di victor sjostrom 1A Torino, dal 26 gennaio al 4 febbraio, presso il Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema, si terrà la quarta edizione di Seeyousound International Music Film Festival, primo festival in Italia dedicato al cinema internazionale a tematica musicale.

Nei dieci giorni di festival si potranno vedere 62 film, divisi in 4 sezioni competitive, 2 rassegne fuori concorso e una retrospettiva, accompagnati da panel, incontri ed eventi.

Con un’anteprima internazionale, un’europea e 27 italiane il festival continua un percorso che ha condotto alla costruzione di una fitta rete di relazioni sul territorio.

La manifestazione partirà venerdì 26 gennaio alle 21 al Cinema Massimo, con Ingeborg Holm, film muto di Victor Sjöström, musicato dal vivo da Corrado Nuccini, Iosonouncane ed Enrico Gabrielli, proiettato in versione restaurata in 2K dallo Svenska Filminstitutet-Cinemateket.

Curata dal Museo Nazionale del Cinema, la serata d’apertura di Seeyousound IV vedrà anche l’inaugurazione di #SoundFrames, una mostra dedicata proprio a cinema e musica che fino al 7 gennaio 2019 verrà ospitata dal Museo Nazionale del Cinema.

Il Concorso Internazionale Long Play, dedicato ai lungometraggi, si sdoppia con le sezioni Doc e Feature, e le opere si aggiudicheranno i premi come Miglior Film di Fiction, alla memoria di Francesca Evangelisti, e Miglior Documentario, ricevendo ognuno 1.000 euro.

Saranno Kerem Ayan, Pivio e Donata Pesenti Campagnoni a decidere la migliore opera di finzione, mentre la giuria del concorso documentari è composta da Tony Palmer, Irene Dionisio e Chiara Eleonora Coppola.

Il festival assegnerà inoltre il premio per la Miglior Colonna Sonora Originale, con Giorgio Li Calzi, Stefano Caprioli e Riccardo Mazza, il Premio Torinosette per il Miglior Film, il Premio Direct A Music Short (D.A.M.S.) e il Premio Distribuzione Lab80, che nel 2017 è stato vinto da Oleg y las raras artes di Andrés Duque, ora nelle sale italiane come Oleg e le arti strane.

Per questa quarta edizione, Seeyousound dedicherà una retrospettiva a Tony Palmer, uno dei più grandi registi al mondo di film sulla musica, con Testimony, con Ben Kingsley nei panni di Dmitri Shostakovich, il più noto compositore dell'epoca di Stalin; All My Loving, sulla scena rock‘n’roll e della politica dei tardi anni Sessanta, nato da  una collaborazione con John Lennon, e il rockumentary Bird On A Wire, sul tour di Leonard Cohen del 1972,  arrivato in sala solo nel 2017.

Da quest’anno, Seeyousound avrà una nuova sede per gli appuntamenti del programma Off, il Circolo dei Lettori, dove si terranno incontri con autori e aperitivi musicali.

Tra questi Sette Tesi sulla Magia della Radio, dove Massimo Cirri, storica voce di Caterpillar, presenterà il suo libro con l’autore radio Tiziano Bonini, oltre a incontri con i registi Phil Cox, che ha diretto Betty – They Say I’m different, su Betty Davis, e Christina Tsiobanelis, che ha co-diretto Silvana, sulla rapper svedese Silvana Imam.

Inoltre Seeyousound celebrerà anche i quaranta anni di The Man-Machine, settimo album dei Kraftwerk, che vedrà il 25 gennaio al Circolo Amantes l’inaugurazione della mostra Kraftwerk – The Man Machine Experience, curata da Paolo Campana e Gianluca Pandullo, poi il 3 febbraio è previsto il Kraftwerk Day al Circolo dei Lettori.

Ogni sera dalle 23.30 in poi si terrà l’After Festival presso il Circolo Amantes, con aperitivi e dj set, come quello di venerdì 2 febbraio, che vedrà ai piatti il regista Stephan Plank.

Seeyousound è stato ideato dall’Associazione Choobamba in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, con il patrocinio di Regione Piemonte e il contributo di Fondazione CRT e Città di Torino.

Maggiori info sono sul sito www.seeyousound.org, oppure scrivendo a info@seeyousound.org

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.