• Home
  • EVENTI
  • Fabio Guaglione e Fabio Resinaro a Torino

Fabio Guaglione e Fabio Resinaro a Torino

fabio guaglione e fabio resinaro 1Sabato 16 dicembre ci sarà una nuova occasione per gli aspiranti registi torinesi, infatti, Fabio Guaglione e Fabio Resinaro terranno a Torino dalle 14 alle 18, presso Il Movie, la Masterclass di Regia e Scrittura Cinematografica organizzata da Piemonte Movie in attesa della 17 a edizione del Local Film Festival, che si terrà dal 7 all’11 marzo 2018.

I giovani registi milanesi parleranno dell’esperienza iniziata sui banchi del liceo che li ha condotti, da autodidatti, fino alla realizzazione di un’opera prima ambiziosa come Mine (2015), candidato a due David di Donatello (Regia Esordiente ed Effetti Speciali) e che li ha resi noti a livello mondiale.

Con progetti per cinema, tv, web dal taglio internazionale e adesso impegnati nella costruzione di una vera e propria factory, i due registi sono un perfetto modello per i giovani che vogliono avvicinarsi al cinema e che durante la masterclass potranno conoscerli da vicino.

I registi spiegheranno anche come si sono fatti strada nel mercato cinematografico internazionale, fino a diventare produttori, oltre che sceneggiatori e registi e alle 21 incontreranno partecipanti e pubblico al Cinema Massimo per la proiezione di Mine, con aneddoti e retroscena, sulla storia del protagonista Mike Stevens, interpretato da Armie Hammer (The Social Network, J.Edgar), tiratore scelto dei Marines che di ritorno al campo dopo una missione, mette il piede su una mina antiuomo. 

Bloccato in campo nemico e senza rifornimenti, Mike dovrà sopravvivere non solo ai pericoli del deserto e fantasmi del passato che torneranno a tormentarlo. 

“Per noi Mine è una metafora della condizione umana” dicono i due registi “A tutti è capitato di ritrovarsi in un momento della vita in cui sembra di essere bloccati; muoversi nel film industry ci ha condotti in una situazione simile, ogni mossa può essere un passo falso”.

All’inizio Guaglione e Resinaro si sono cimentati nelle riprese con una serie di progetti arditi, come nel 2001 il corto fantascientifico cult girato in MiniDV Ti chiamo io, poi seguito dal corto girato in 35 mm E.D.E.N. che ha ricevuto molti riconoscimenti, tra cui Nastri D’Argento, Arcipelago, Future Film Festival, Seattle Science Fiction, Boston Science Fiction. 

Nel 2008 i due registi hanno girato un mediometraggio per Torino Worldwide Capital of Design, Afterville, vincitore di premi come Miglior Corto di Fantascienza al Rhode Island Film Festival e Miglior Corto Europeo al Festival de Cinema de Catalunya e un anno dopo fondano la Mercurio Domina con la quale producono True Love, thriller psicologico e sci-fi girato tra Milano e Los Angeles e venduto in più di 70 paesi, nel ruolo di sceneggiatori, produttori creativi e produttori. 

E’ nel 2016 esce nelle sale Mine, in Italia distribuito da Eagle Pictures, mentre nel 2017 scrivono e supervisionano Ride, primo thriller sugli sport estremi interamente girato con GoPro, co-prodotto da Mercurio Domina, con Lucky Red e Tim Vision, per la regia di Jacopo Rondinelli. 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.