Canavese Andar per Castelli 2017

andar castelli 2017 1Verrà inaugurata sabato 16 settembre al castello di Moncrivello, in provincia di Vercelli, e durerà fino al 27 ottobre l’edizione 2017 di Andar per Castelli, iniziativa ideata dall’associazione Nati per Sorridere in collaborazione con la Strada Reale dei Vini Torinesi, l’associazione Senso del Segno, la compagnia teatrale Lo Zodiaco di Caluso e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.

Quest’anno il circuito di visite guidate ai manieri del Canavese e del vicino Vercellese avrà come filo conduttore i Trovatori e l’Amor Cortese, cantato dai poeti e musicisti nella lingua d’oc medievale, con una concezione di amore delicato e gentile che eleva l’animo umano.

Nelle tappe di Moncrivello, Candia, San Giorgio Canavese e Pavone, che verranno programmate a distanza di quindici giorni l’una dall'altra, si potranno visitare i castelli, ammirare la mostra di incisioni e disegni Trovatori e amor cortese nella grafica d’arte, assistere a un momento di divulgazione storica e assaporare le specialità enogastronomiche tipiche del Canavese.

Nel programma di Andar per Castelli ci saranno anche gli interventi dell’antropologa Donatella Taverna, che racconterà chi fossero i trovatori che cantarono e poetarono nei quattro castelli toccati dal circuito, oltre a curiosità e storie vere che consentiranno di approfondire il periodo storico e l’attualità di quel movimento poetico, dall’etimologia del termine trovatore alla storia dell’eresia catara e della sua repressione, dal tema dell’amore nell’espressione religiosa e spirituale alle figure femminili cantate dai troubadours.

Tra le vicende storiche che saranno rievocate c’è quella di Eudocia, principessa di Montpellier e anche la mostra d’incisioni artistiche sarà curata da Donatella Taverna, che ha cercato di evidenziare il genio, l’intuito e l’inventiva di un’espressione artistica nella quale ogni incisore aveva un suo stile e un suo segno distintivo.

Il mondo enogastronomico di Andar per Castelli proporrà gli antichi sapori delle ricette tradizionali canavesane, realizzate con ingredienti a Kilometri 0, che si combianano con i vini Doc frutto dei pregiati vitigni autoctoni.

Per partecipare ad una o a tutte le quattro tappe del circuito si dovrà prenotare telefonando al numero 339-4479683 o scrivendo a info@visitargustando.com.

Inoltre la ditta Florian Galileo Autoservizi metterà a disposizione un servizio di autobus navetta da e per Torino nelle date e negli orari delle quattro tappe del circuito e le corse si effettueranno con un minimo di quindici prenotazioni, che si potranno fare telefonando ai numeri 0125637014 e 3389717781.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.