• Home
  • EVENTI
  • Torino Festa di fine estate ai Giardini Reali

Torino Festa di fine estate ai Giardini Reali

paideia 299Domenica 17 settembre, a partire dalle 15, la Fondazione Paideia, in collaborazione con i Musei Reali di Torino, proporrà la Festa di fine estate, che sarà un pomeriggio dedicato ai bambini e alle loro famiglie nella suggestiva cornice dei Giardini Reali di Torino.

Il primo impianto dei Giardini Reali di Torino risale al duca Emanuele Filiberto di Savoia, che, dopo il trattato di Cateau-Cambrésis del 1559, aveva trasferito la capitale del ducato sabaudo da Chambéry a Torino.

Alla fine del Cinquecento il Giardino era un parco di dimensioni modeste, tagliato per la diagonale dalle mura dell’antica cinta romana della città, decorato con fontane, grotte, peschiere e gabbie per animali esotici, con piante di aranci e limoni coltivate in vaso.

Nel 1584 il Giardino venne ristrutturato e sul bastione degli Angeli fu eretto il Garittone, oggi noto come il Bastion Verde. Nel 1673, dopo la costruzione del nuovo tracciato delle fortificazioni volute da Carlo Emanuele II e progettate da Amedeo di Castellamonte, il giardino si allargò fino a includere il Bastione San Maurizio.

Solo nel 1685 il noto progettista di giardini André le Nôtre, con la collaborazione di Henri Duparc, lavorò a un nuovo giardino reale sotto la reggenza di Maria Giovanna Battista di Savoia.

Nel nuovo progetto un grande miroir d’eau definiva il nuovo asse di simmetria per l’area a est, mentre la parte del Bastion Verde venne riservata al Giardino dei fiori, ricco di aiuole quadrate e come decorazione due piccole fontane.

Tra il 1755 e il 1758 venne costruita la grande Fontana dei Tritoni, su un progetto dello scultore Simone Martinez e tra il 1886 e il 1905 i fratelli Marcellino e Giuseppe Roda diedero l’aspetto attuale all’area intorno al Bastion Verde.

Oggi i giardini ospitano diversi spazi per i giochi dei bambini e, per la posizione centralissima, in estate sono spesso sede di manifestazioni e concerti.

Sarò una buona occasione per passare l’ultima domenica estiva sotto il segno del divertimento, della creatività e dell’inclusione, con parecchie attività per i più piccoli e per i loro genitori, tra cui laboratori creativi e d’improvvisazione teatrale, letture animate, giochi, musica e spettacoli, il tutto in  compagnia dei volontari della Fondazione Paideia e del personale dei Musei Reali di Torino.

Durante la Festa di fine estate ci sarà una speciale merenda solidale per sostenere la Fondazione Paideia, che è sempre ogni giorno a fianco di famiglie con bambini con disabilità.

Tutto il ricavato dell’evento sarà destinato per la nascita del Centro Paideia, polo per la riabilitazione infantile e spazio di socializzazione per tutte le famiglie, che verrà inaugurato a Torino nel 2018.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.fondazionepaideia.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.