Torino View Conference 2017

view conference 1A Torino sono state aperte le iscrizioni alle selezioni per il Game Development Bootcamp. un’opportunità davvero eccezionale per tutti i giovani e le startup che vogliono entrare a far parte della Game Industry.

Fino al 31 agosto tutti i giovani sviluppatori indipendenti e i game startup potranno inviare la loro candidatura a View Conference, il più importante appuntamento italiano sul digitale che si terrà a Torino dal 20 al 27 ottobre.

Una giuria di esperti di fama internazionale sceglierà le sei migliori candidature e i team selezionati potranno accedere al bootcamp, realizzato da View Conference grazie alla collaborazione con T-Union e Mixedbag e il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Potranno partecipare alla selezione tutte le aziende di videogiochi di tipo mobile, social, casual e online senza restrizioni di genere, piattaforma, modalità di distribuzione, oltre alle compagnie operanti con sistemi middleware, nell’editoria e nella distribuzione.

Il mercato mondiale dei videogiochi, dopo i primi passi negli anni Novanta, oggi vale oltre 70 miliardi di dollari nel mondo ma in Italia è ancora in una fase embrionale.

Una situazione assurda, poiché l’Italia è il quarto mercato in Europa per la vendita e il consumo di videogiochi, ma non figura ancora nella lista dei principali produttori, soprattutto se si pensa che il fatturato della penisola in questo settore sfiora solamente i 20 milioni di euro.

Eppure in Italia ci sono molti sviluppatori di videogiochi, tutti giovani e promettenti, che però in tanti casi non riescono a trasformare le loro idee in progetti concreti, capaci di affrontare il grande mercato del videogame.

view conference 2Ma come si può trasformare l’idea in un prodotto di successo? Quali sono i passaggi obbligati, i trucchi per le aziende indipendenti per realizzare un videogioco? E in uno scenario in continuo divenire quali sono gli strumenti che permettono di farsi notare da un publisher?

Questi temi saranno l’argomento del Bootcamp Videogiochi, cui potranno accedere i sei team selezionati.

Per il secondo anno consecutivo il bootcamp diventerà un’occasione unica per confrontarsi con un gruppo di coach esperti della Game Industry.

I team vedranno una serie di mentori unici, come Kevin Lin (COO di Twitch.tv), la Venture Capitalist LK Shelley, Travis Winstanley (Games Investement Director di Kuju Entertainment), Bernard Yee (Program Manager in Oculus), Benoit Boutte (già Managing Director di Digital Bros), Mauro Fanelli (CEO di MixedBag) e Marco Mazzaglia (presidente di T-Union, già IT Manager di Milestone) e molti altri, il tutto organizzato da Maria Elena Gutierrez e Marco Mazzaglia.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.