Gran Tour Piemonte Estate 2017

gran tour 1Da luglio a ottobre torneranno a Torino gli itinerari del Gran Tour per approfondire il tema delle Creatività, Industria, Artigianato e Design, un programma di oltre trenta proposte che dopo l’anticipazione dello scorso anno affronta in maniera originale questi temi per far conoscere il capoluogo e il Piemonte da un nuovo punto di vista.

L’idea del nuovo programma è partita dal riconoscimento di Torino come Città Creativa UNESCO per il Design, oltre alla grande occasione della Design Week e della General Assembly della World Design Organization, che saranno ospitate sotto la Mole dal 10 al 16 ottobre.

I percorsi proposti a Torino daranno l’opportunità di fare un viaggio nella città che cambia con una serie d’itinerari che metteranno al centro il patrimonio storico esistente, oltre a visitare gli scenari più rappresentativi della sperimentazione, fornendo varie occasioni d’incontro con persone e realtà innovative protagoniste del cambiamento.

Il programma coinvolge i luoghi della ricerca, innovazione e produzione, con la collaborazione di realtà come il Politecnico di Torino, l’Urban Center Metropolitano e il Circolo del Design.

Con le passeggiate guidate si farà un viaggio con i quartieri di Torino, tra passato e futuro, per vedere da vicino la trasformazione ad esempio delle zone di San Donato, Borgo Aurora, noto per la Nuvola dell’azienda Lavazza e Barriera di Milano, oltre a alcuni quartieri della città storicamente legate allo sviluppo dell’industria automobilistica quali Mirafiori, San Paolo e San Salvario o ancora due visite speciali alle sale auliche con allestimenti d’autore al Castello del Valentino e alla storica Casa d’Aste Sant’Agostino.

Nell’ambito dei temi presentati durante la General Assembly della World Design Organization, Gran Tour sperimenterà una forma di progettazione davvero insolita per l’iniziativa, con l’attivazione di un laboratorio, insieme con alcune scuole del quartiere Aurora, per costruire un itinerario, che sarà poi inserito nel programma invernale di Gran Tour, che dia forma al loro quartiere e s un’idea di città in cui si possano riconoscere e identificare.

gran tour 2Il percorso sarà realizzato con Città di Torino, Urban Center Metropolitano, Scuola Holden e Fondazione per l’Architettura.

Sul territorio regionale si avrà occasione di approfondire tanti esempi di artigianalità e industrie d’eccellenza, capaci di coniugare tradizione e innovazione, oltre a esempi significativi di ri-uso di spazi produttivi e di archeologia industriale.

L’offerta vedrà l’arte della ceramica di Mondovì e del Biellese, la lavorazione del ferro battuto, le cave di granito di Ornavasso o i ricetti di Ghemme e Sizzano nel Novarese e centri storici riqualificati tra cui Cuneo e Nizza Monferrato.

Tra i luoghi coinvolti per la prima volta nel programma ci saranno il pittoresco borgo di Mergozzo sull’omonimo lago, la storica bottega di restauro Gabba Antichità a Tortona e il Mùses-Accademia delle Essenze a Savigliano.

Inoltre chi possiede l’Abbonamento Musei Torino Piemonte potrà aderire a tutti i percorsi usufruendo di una tariffa scontata, oltre ad accedere liberamente ai musei aderenti visitati in alcuni itinerari.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.