• Home
  • CRONACA
  • Conto corrente online, come aprirne uno velocemente

Conto corrente online, come aprirne uno velocemente

conto corrente onlineAprire un conto corrente online è un’operazione molto semplice e che permette di risparmiare tempo e pratiche burocratiche che si possono svolgere comodamente dal proprio divano di casa.

L’operazione di raggiungere la banca, luogo che da sempre si presta a raccogliere i soldi di milioni di persone, con il passare dei tempi è diventata sempre più un’operazione che non si è più costretti a eseguire. Grazie all'avvento d’internet, l’apertura di un conto corrente online è un’operazione semplice come un caffè al bar.

CHE DOCUMENTI SERVONO?

Quando si ha intenzione di aprire un conto corrente, nella versione più tradizionale in banca o in quella più moderna online, i documenti richiesti sono identici sotto tutti gli aspetti.

I documenti necessari per l’apertura di un conto sono la fotocopia di un documento d’identità valido. La carta d’identità, il passaporto o il codice fiscale o una loro fotocopia sono validi per questa operazione.

In alcune situazioni, le banche possono chiedere anche una serie di documenti opzionali come l’ultima busta page se si è un lavoratore dipendente o l’ultimo Modello Unico.

Questi documenti opzionali, che possono far parte di una serie di documenti che servono a decretare l’affidabilità del richiedente, spesso sono chiesti per dimostrare di avere tutte le carte in regola per assolvere i propri doveri verso la banca.

Sempre più spesso per chi decide di aprire un conto corrente online, può vedersi richiedere il precedente IBAN. Questa richiesta, che per molte persone non ha una logica, serve a verificare se si è già aperto un conto corrente presso un’altra banca. Avere un conto corrente in un'altra banca, può essere una prova di stabilità economica che da fiducia alla nuova banca.

QUALI SONO I TEMPI DI APERTURA DI UN CONTO ONLINE?

Con il passare degli anni, il tempo per vedere approvato e quindi aperto un conto in banca si è accorciato di molto. Il numero dei giorni è differente da banca a banca, così come le procedure per consegnare la carta di credito collegata al conto e gli eventuali optional.

Tra banca online e banca tradizionale, la prima è sicuramente la scelta migliore per chi vuole avere un conto corrente aperto in pochi giorni. Molti dei processi amministrativi legati alla modulistica, nella versione online sono semplificate e molto velocizzate. Nel caso non ci sono problemi con un eventuale documento, è possibile ipotizzare l’apertura di un conto corrente online anche in 2 o 3 giorni.

Scegliere di gestire il proprio conto corrente grazie ad internet, oltre a velocizzare molte delle operazioni che si svolgono, offrono anche un discreto risparmio finanziario. È risaputo, che la mancanza d’interazione con gli addetti della banca porta i correntisti a beneficiare di minori spese mensili e costi delle varie operazioni. Per esempio, in molte banche online la pratica di bonifico verso un altro conto corrente è gratuito. Mentre, se ci si rivolge allo sportello di una banca tradizionale si dovrò pagare il costo dell’operazione.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.