Philippe Daverio a Domodossola

philippe daverio domodossola 1A Domodossola, giovedì 13 ottobre alle 18 presso il Teatro Galletti, l'Associazione Culturale Mario Ruminelli e il Lions Club di Domodossola proporranno uno degli eventi culturali più attesi della stagione, la visita del professor Philippe Daverio a Domodossola.

Il celebre storico dell'arte arriverà nel capoluogo ossolano per il nuovo appuntamento della stagione

dell'Associazione Culturale Mario Ruminelli, incentrato sulla nascita del Divisionismo, il movimento pittorico cui appartenne Carlo Fornara, pittore vigezzino e figura di primo piano di quella corrente assieme a Segantini, Previati e Pelizza da Volpedo.

Grazie alla loro poetica, incentrata sulla tipica scomposizione del colore, i divisionisti italiani furono un punto di passaggio tra il pointillisme francese di Seurat e Signac, il Simbolismo europeo e il Futurismo italiano di Boccioni e Balla.

Il professor Daverio farà anche una serie di visite a Palazzo San Francesco, alla Fondazione Poscio, al Museo e alla Biblioteca Gaddo del Collegio Rosmini e sarà ospite del Lions Club locale presso la Scuola Alberghiera del Collegio Rosmini.

L’appuntamento al Teatro Galletti sarà a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, come voluto dalla professoressa Paola Ruminelli, ideatrice della rassegna culturale.

Philippe Daverio è nato a Mulhouse in Francia, ma la sua attività inizia a Milano, dove si specializza in arte italiana del XX secolo, che gli ha permesso di dedicare i suoi studi al rilancio internazionale del Novecento.

Commentatore per diversi giornali tra cui Corriere della Sera, Il Sole 24Ore, Avvenire si è sempre considerato uno storico dell'arte ed è così che è stato scoperto dal pubblico televisivo di Raitre, dal 2001 al 2011 è stato l’autore e il conduttore di Passepartout, poi diventato Il Capitale nel 2011, l’anno in cui ha anche lavorato alla trasmissione Emporio Daverio per Rai Cinque, dedicata alla storia dell’arte nelle città italiane.

Dal 2008 dirige per la casa editrice Giunti di Firenze la storica rivista Art e Dossier e tra i suoi ultimi lavori ci sono La buona strada, L’arte in Tavola e Il gioco della pittura (Rizzoli 2015).

Daverio, dal 2006, è Professore Ordinario di Sociologia dei processi artistici presso l'Università degli Studi di Palermo, nel maggio 2013 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Italiana il Cavalierato delle Arti e delle Lettere e nel settembre dello stesso anno è stato insignito dal Presidente della Repubblica Francese della Légion d’Honneur, da settembre 2014 è il Direttore Artistico del Grande Museo del Duomo di Milano e da gennaio 2016 membro del Comitato scientifico della Pinacoteca di Brera e Biblioteca nazionale Braidense.

Per informazioni sulla rassegna e sulle attività dell’Associazione Culturale Mario Ruminelli scrivere o consultare www.associazioneruminelli.it, info@associazioneruminelli.it e https://www.facebook.com/associazionemarioruminelli

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.