Torino Manualmente 2016

manualmente autunno 2016 1Dal 22 al 25 settembre a Lingotto Fiere di Torino ci sarà la XIV edizione di Manualmente, la rassegna delle arti manuali femminili con tante novità, oltre 100 espositori, grandi ospiti, 800 tra incontri e workshop e un concorso a premi a estrazione aperto per la prima volta al pubblico.

Quest’anno sono oltre 100 gli espositori che per quattro giorni animeranno il Padiglione 1 di Lingotto Fiere e oltre 800 gli appuntamenti in programma tra corsi, workshop e dimostrazioni, divisi in percorsi tematici.

Tra gli ospiti attesi per questa edizione 2016, ci sono le tutor della trasmissione Rai Detto Fatto Emanuela Tonioni, esperta di cucito creativo, Marthia Saracino, la regina del re fashion, Adele Niccolai, artista prestata al patchwork, Emma Fassio, knitwear designer e blogger di maglia, Lucia Simonis, conosciuta in rete per le sue illustrazioni fantasy e l’allegro e simpatico Tommaso Bottalico con la sua Shabby School.

Da non perdere l’esposizione di arazzi, singoli e collettivi, realizzati dai più piccini delle scuole dell’infanzia, dagli allievi delle classi primarie fino ai manufatti degli anziani dell’Università della III Età, frutto dei laboratori di tessitura dell’artista tessitrice Augusta Moletto.

Il cibo sarà protagonista a Manualmente con Mary Cocciolo di Mary Cake Decorating, che da anni esplora la sugar art con le sue opere che faranno impazzire adulti e piccini, e con Rita Loccisano, ideatrice del VisualFood, la disciplina che coinvolge tutti i sensi, ispirata alla missione di creare, stupire, gustare con cibo bello da vedere e buono da mangiare.

Tra le novità ci sarà il Knit Caffè Letterario, solitamente ospitato presso la Biblioteca Civica Natalia Ginzburg e il Laboratorio Viacalimala di Torino, che si trasferisce a Manualmente con le creative di Libri Letti ai Ferri, capitanate da Margherita Bratti.

E la prima volta a Manualmente anche per Carola Candela che condurrà il pubblico di appassionati nel suo mondo carta con progetti creati con la tecnica del Paper Wings e per gli Amigurumi di Lucilla Alfano, la tecnica giapponese che con uncinetto, filati e tanta passione permette di realizzare simpatici pupazzi 3D.

Tra le numerose iniziative speciali della XIV edizione di Manualmente c’è anche Il colore che mi rappresenta, concorso a premi di patchwork a cura dell’Associazione Italiana Patchwork Quilt Italia, oltre alle iniziative a tema per tutte le creative come Il giorno di Natale a casa di …. , Speciale rientro a scuola, I nostri amici animali e la mostra Coffee break sotto la mole.

Il biglietto d’ingresso costerà intero 9 euro e ridotto 7 euro.

La mostra sarà visitabile dalle 9.30 alle 19.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.