• Home
  • EVENTI
  • Torino Salone del Gusto 2016 Alberto Marchetti e la Via del Gelato

Torino Salone del Gusto 2016 Alberto Marchetti e la Via del Gelato

terra madre via gelato 1Per la prima volta Terra Madre Salone del Gusto, a Torino dal 22 al 26 settembre, trasformerà la centralissima via Po nella Via del Gelato, per celebrare i 20 anni dalla nascita del Salone internazionale del Gusto e i 30 anni di attività di Slow Food in Italia, oltre a spiegare com’è prodotto il gelato, quali materie prime devono essere scelte, quali ingredienti dovrebbe contenere.

Al centro di tutto ci sarà Alberto Marchetti, il maestro gelatiere torinese che s’impegna, con la Fondazione Slow Food per la Biodiversità, per offrire ai suoi clienti un gelato davvero buono.

Dalle 8 alle 24, la Gelateria Alberto Marchetti di Via Po 35 sarà la Caffetteria dei Presidi, tappa obbligata per gli amanti del caffè e i nostalgici del Caffelatte, dove quindici torrefattori presenteranno 15 differenti miscele di caffè nel presidio di Slow Food, per gustare un buon espresso ma anche un cappuccino o lo storico Caffelatte, oltre al tradizionale pane, burro e marmellata e alla sua variante pane, burro e zucchero.

Il laboratorio della gelateria Alberto Marchetti di Via Po 35 sarà l’area Storie di Gelato, che cercherà di rispondere alle domande: Come si produce un buon gelato? Quanto contano la materia prima e la ricerca? Ha ancora senso parlare di gelato artigianale oggi?

A rispondere saranno grandi nomi della gelateria italiana, che arriveranno da tutta Italia per confrontarsi e con un approccio differente al gelato e alla sua lavorazione, come la Compagnia dei Gelatieri, con Andrea Soban (Valenza-Alessandria), Gianfrancesco Cutelli (Pisa e Lucca) e Paolo Brunelli (Agugliano e Senigallia).

Ci sarà anche l’incontro con i gelatieri della Val Zoldo, che ogni giorno, dalle 15 alle 17 e dalle 20.30 alle 23, proporranno la magia del Gelato di una volta, con i mantecatori manuali raffreddati a ghiaccio e sale.

Via Po sarà un vero percorso di gusti alla scoperta delle biodiversità racchiuse in una coppetta gelato, tra odori, profumi, gusti e tradizioni, per sei gusti da provare e dodici cultivar da scoprire, due per ciascun gusto.

Inoltre ogni giorno del Salone nel suo negozio di Corso Vittorio Alberto Marchetti proporrà il Frappè alpino, in cui si unisce gelato di alta qualità a latte 100% alpino, grazie a un’idea di Marchetti e dell’INALPI, un’azienda lattiero casearia di Moretta (CN).

Il Frappino sarà il risultato della collaborazione di tre eccellenze del territorio piemontese, Alberto Marchetti, Inalpi e Abit, uno storico marchio in cerca di rilancio.

Tutto il ricavato di Via del Gelato sarà devoluto alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus allo scopo di difendere la biodiversità alimentare e le piccole realtà produttive che vi s’impegnano. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.